lunedì 17 luglio 2017

Flambus Numero 13

Flash: Atac smentisce il Flambus: "la vettura non ha subito alcun incendio" - Sabato 15 luglio c'è stato un nuovo flambus ad Anagnina - La vettura 466, un Citelis snodato da 18m ha cominciato ad emanare vistosamente fumo dal vano motore.




Aggiornamento 17/7: "La vettura raffigurata non ha subito alcun incendio ed oggi ha effettuato regolare servizio"

Con questo tweet Atac ci informa che il fumo che si vede e parrebbe uscire dal motore dell'autobus, in realtà è qualcosa d'altro poiché la vettura non ha subito incendio.

Ci scusiamo, ma evidentemente abbiamo dato informazioni sbagliate e gli autobus bruciati quest'anno sono solo 12.

Cosa era successo?

Sabato 15 luglio verso le 19, c'è stato un nuovo flambus al capolinea di Anagnina.

La vettura 466, un Citelis snodato da 18m ha cominciato ad emanare vistosamente fumo dal vano motore. Per fortuna la vettura non ha preso fuoco, dunque si tratta di un principio d'incendio.

La vettura, in capo alla rimessa Tor Sapienza, ha iniziato il proprio servizio nel 2013 (aveva 4 anni!).

Ribadiamo, come ogni volta, che le vetture sono sottoposte a ritmi di lavoro troppo serrati e con poche pause, questa è la causa principale di questo genere di accadimenti.

Siamo al tredicesimo #flambus del 2017


Autore: @TplRoma, per Odissea QuotidianaStudente, appassionato di trasporti e utente della #linea90.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.