share Odissea Quotidiana

A Roma è impossibile perdere un bus. Non ci sono



Sono 5 minuti che il tabellone dice che la prossima metro arriverà tra un minuto - Porca troia lo schifo della metro di Roma - O perdono acqua. O prendono a fuoco, Ah questi autobus super accessoriatiSi sta come le sardine sulla MetroC la mattina un pendolare...



Aspettando il 160 l'unica verità la dice Twitter



Nel dedalo delle app in soccorso degli utenti alla fermata. Se non l'insulti, l'Atac risponde con cortesia dai social. Ma dice: "La sua vettura arriva fra un'ora"



Infernetto, bus impossibile al mattino verso Roma



La vita vera - Valanga di proteste per il pessimo servizio dello 070 Atac dopo la soppressione della partenza delle 5,30. Oltre 150 passeggeri sul bus e molti appiedati sulla partenza delle 6,20



Le periferie di serie C - Il caso della Linea 344



Gli autobus in periferia sono spesso del privato RomaTPL, ma gli utenti non lo sanno perché i mezzi hanno stessa livrea e logo ATAC. Il caso della Linea 344



Per il referendum è previsto un quorum, si ma di quanto?



Sarà necessario il quorum per i referendum consultivi cittadini del prossimo 11 novembre, a Roma, sulla liberalizzazione del trasporto pubblico. E la domanda è a quanto ammonta questo quorum? Scopriamolo insieme 



Atac, stop evasione



A settembre Atac ha registrato "il record mensile di 16.000 sanzioni elevate", questo il comunicato dell'Azienda municipalizzata, noi abbiamo già commentato la notizia. La domanda è: qualcuno i controllori li ha visti?


A settembre l'Atac, la municipalizzata dei trasporti di Roma, ha registrato "il record mensile di 16.000 sanzioni elevate, con un aumento del 30% rispetto a quanto prevedevano le previsioni di budget per settembre 2018". 

Lo annuncia l'azienda aggiungendo che dall'inizio dell'anno le sanzioni contro chi non paga il biglietto sono cresciute del 9% rispetto ai primi nove mesi del 2017 a fronte di un aumento dell'8,5% dei passeggeri controllati: circa 2 milioni in totale. 

L'intensificazione dell'attività di verifica - continua l'Atac - è uno dei fattori che ha contributo al buon andamento dei ricavi che nei primi nove mesi del 2018 sono cresciuti del 2,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

L'elevato numero di sanzioni elevate e la disponibilità per le squadre di verifica di Pos per il pagamento a bordo delle multe hanno consentito all'azienda di raggiungere a settembre anche un altro record: la percentuale di quelle pagate nei primi 5 giorni, per le quali è prevista la misura ridotta, ha raggiunto infatti il 27,5% e oltre un terzo di queste sanzioni sono state pagate con i Pos. 

L'Atac prevede di potenziare ulteriormente nei mesi a venire il personale addetto al servizio di verifica

Da Ansa




Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News



Referendum: Le ragioni del Si e le ragioni del No



Manca meno di un mese al Referendum che chiederà ai cittadini romani un'opinione sulla liberalizzazione del trasporto pubblico. Riassumiamo le ragioni dei due comitati, in modo che tutti si possano fare la propria idea

Atac: Evasione, multe, incassi




È di ieri l’ennesimo proclama di Atac pieno di percentuali, sull’aumento a Settembre di persone controllate (+8,5%), di multe (+30%), di incassi (+9% nei primi 9 mesi). Risultati certamente positivi, ma di che numeri parliamo?


Questo è l’andamento degli “introiti delle penalità per evasione tariffaria”, così come riportati nei vari bilanci ufficiali ATAC. 

Colpisce subito che 9 anni fa gli introiti erano ben superiori e sono andati via via calando. Dai semplici numeri è difficile capire il motivo. Dal 2016 c’è stato poi un miglioramento. Nel contesto parliamo comunque di piccole cifre.

Nel 2016 ATM Milano ha elevato un numero di sanzioni superiori (+60%), ma con introiti decisamente più alti pari a 3,6 Milioni di € (+150%). Un motivo di questa differenza potrebbe essere nel differente piano sanzionatorio.

ATAC prevede 2 tipi di sanzione:
54,90 € se si paga entro 5gg
104,90 € se si paga dal 6° al 60° giorno

ATM invece prevede un tipo di sanzione aggiuntiva:
35 € se si paga subito sul posto
50 € se si paga entro 5gg
65 € se si paga dal 6° al 60° giorno

Multe più basse ma che paga una percentuale maggiore, specialmente nel caso di pagamento sul posto. 

Un fatto ben noto, che finalmente è arrivato anche in ATAC, e da Luglio 2018 è possibile pagare sul posto con bancomat/carta di credito. Questa incredibile innovazione si è tradotta in un incremento effettivo delle multe pagate, che è passato dal “consueto” 20% (2016-2017) al 27,5% di Settembre 2018.

Siamo però ancora lontani dal vedere numeri significativi sia in termini di introiti da multe ma soprattutto in termini di introiti da vendita di biglietti e abbonamenti, che è poi il fine vero del contrasto all’evasione.

Di Mercurio Viaggiatore



Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News



Quanta confusione in questo Referendum - Parte seconda



A differenza del racconto di ieri, qui temo che la confusione sia un pò indotta, ma non è il momento di fare polemica, bensì di informare. Ed allora spieghiamo perchè Atac ha fatto il bando che permette a Roma Tpl di fare trasporto pubblico.



Quanta confusione in questo Referendum



Quanta confusione in questo Referendum/1 - Ci troviamo al Capolinea di Ponte Mammolo e le persone sono giustamente incazzate per le lunghe attese, ma a molti sfugge un non banale dettaglio