venerdì 28 luglio 2017

Bruno Rota non è più direttore generale di Atac

Come oramai ampiamente previsto il Direttore Generale Atac Bruno Rota si è dimesso - L'Amministratore Delegato di Atac ha ritirato le deleghe al direttore generale Bruno Rota a seguito delle dimissioni "a seguito delle dimissioni presentate ed accettate dall'azienda"
 


Da Il Foglio

L'amministratore delegato di Atac ha ritirato le deleghe al direttore generale Bruno Rota a seguito delle dimissioni "a seguito delle dimissioni presentate ed accettate dall'azienda", rende noto il Messaggero.

Ieri l'ormai ex dg dell'azienda di trasporto pubblico aveva prima evidenziato, in un'intervista sul Corriere, come la società fosse "assai pesantemente compromessa e minata, in ogni possibilità di rilancio organizzativo e industriale" e poi criticato l'amministrazione M5s che "più che di dirigenti da cacciare mi hanno parlato di giovani da promuovere. Velocemente.

Nomi noti. Sempre i soliti. Suggerisco a Stefàno, nel suo interesse, di lasciarmi in pace e di rispettare chi ha lavorato. Onestamente". Parole che hanno fatto pensare a un rapido abbandono dell'azienda.

1 commento :

Paolo M. ha detto...

Secondo me i 5 stelle non si rendono conto dello stato in cui versa Atac, ad essere buoni. Ma il piano industriale che fine ha fatto? Comunque sono dei grandi mesi per dare le deleghe a Rota, poche ore per toglierle. Ma se non vogliono fare nulla almeno risparmiassero lo stipendio di un nuovo DG. Provo comunque pena per l'ing. Fantasia, ridotto al ruolo di passacarte da questa giunta!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...