share Odissea Quotidiana

PUMS - Il lungomare ciclopedonale


Un progetto che riguarda la nostra Ostia. L’intero lungomare di ostia è una risorsa inestimabile di roma. La ciclopedononalizzazione di quest’arteria costiera (ad oggi realizzata solo parzialmente) rappresenterebbe da sola un’importantissima attrattiva per rilanciare Ostia.



PUMS, il punto dei comitati - Domenica 4 Febbraio ore 21:00


Domenica 4 febbraio esamineremo alcune delle proposte più votate con le principali realtà attive per la promozione del trasporto pubblico a Roma, commentando insieme a voi gli aspetti di questo PUMS.



Due parole sulla Liberalizzazione del trasporto pubblico



Di Riccardo Pagano

Ma i radicali sull'ATAC non propongono una privatizzazione. 
No! È una liberalizzazione! 

Che a quanto pare per i radicali di +Europa, i promotori del referendum, è la stessa cosa. 

Ma no! Non è una privatizzazione.

FONTE: programma di +Europa

Atac Awards 19/1/2018




Ormai scrivere ad Atac è una simpatica attività da fare mentre aspetti (inutilmente) i mezzi pubblici ed ogni giorno dopo una votazione dal blog Attacchete ar Bus popolare viene assegnato l'ambito premio "Miglior Tweet all'infoatac" Oggi il premio va a...


Comunicato del Comitato Pendolari Roma-Lido


Comunicato - Sospensione servizio su Roma-Lido: 3 giorni “infernali” per i pendolari della linea “Caronte”


Roma 19 gennaio 2018

Il 2018 inizia con il piede sbagliato per i pendolari della linea Roma-Lido: nei giorni 16, 17 e 18 gennaio al consueto disagio di corse soppresse e orari rimodulati si è sommato l’incubo della sospensione del servizio e delle famigerate navette sostitutive.

Se martedì 16 le cause del disservizio (uomo investito sui binari) non sembrano riconducibili ad Atac (anche se occorrerà capire come e perché una persona sia potuta entrare sul sedime ferroviario) mercoledì 17 (1 ora di sospensione) e giovedì 18 (3,5 ore di sospensione) sono strettamente legate a una pessima gestione della linea. Ancora una volta, infatti, sembra che il “forte vento” abbia causato la caduta di rami e seri danni ai cavi elettrici. 

E’ evidente, tuttavia, che non siano state condizioni climatiche eccezionali a determinare l’emergenza ma la mancanza di una manutenzione programmata delle infrastrutture e di una potatura periodica degli alberi che insistono sulle scarpate della linea. Sono anni che alle prime piogge, ai primi venti e ai primi caldi i pendolari devono temere incrementi di disservizi e guai sulla linea. 

E le responsabilità non sono solo del gestore Atac ma anche del suo azionista unico Roma Capitale: basta fare una passeggiata sulle strade limitrofe alla linea e vedere in quanti punti la robusta recinzione in ferro e cemento è stata schiacciata dal peso di alberi crollati. 

Gli scriventi Comitati hanno più volte denunciato la desolante ed evidente carenza del gestore e del comune nella manutenzione dell’infrastruttura e delle relative pertinenze, ma comunicati e lettere sono rimasti inascoltati. 

La buona sorte ha sempre evitato la tragedia: speriamo non sia necessario attenderne una per procedere con interventi sistematici di manutenzione.

Tutto qui? 

No il disagio dei pendolari è stato reso ancor più pesante dalla gestione disastrosa dell’emergenza: nonostante la linea sia rimasta ferma per molte ore, è mancata una segnalazione all’interno dei treni circolanti sulla metro B e le comunicazioni all’utenza sulle linee metro sono state discontinue e poco efficaci. 

Solo per parlare della giornata del 18, nella stazione di Magliana (punto di partenza dei bus sostituivi) non era presente nessun addetto Atac (solo vigilanti e agenti della Polizia di stato) e non erano state predisposte indicazioni sull’ubicazione delle fermate né tantomeno sulla frequenza degli autobus. 

Inoltre il numero di bus sostitutivi messi a disposizione è risultato del tutto carente (sarebbero serviti autobus per trasportare 6.000 passeggeri/ora ma sembra che ne siano partiti una decina/ora). Risultato: centinaia di persone riversate su Viale di Val Fiorita, a tratti su entrambi i sensi di marcia. Solo l’intervento delle forze dell’ordine ha evitato seri problemi di ordine pubblico.

Considerato che questi disagi di natura emergenziale si sommano a una situazione già precaria e fortemente penalizzata per gli utenti della linea, gli scriventi Comitati chiedono a Comune e Atac di procedere a una manutenzione sistematica delle alberature prospicenti il sedime ferroviario e di predisporre un piano di gestione delle emergenze che preveda una comunicazione efficace e consenta un trasporto passeggeri dignitoso che eviti il determinarsi di situazioni di rischio per l’utenza. 

I Comitati richiamano inoltre la Regione al suo ruolo di controllo e chiedono di intervenire nei confronti del gestore Atac, anche per vie giudiziali, per gli evidenti inadempimenti nella gestione e manutenzione della linea (Art. 11 comma 1 del contratto di servizio - CdS) nonché nella gestione delle interruzione del servizio (Art. 7, comma 3 del CdS).

Il COMITATO  PENDOLARI  ROMA  OSTIA    - https://ostiaroma.wordpress.com/

18 Gennaio, voci dalla Roma Lido...




Dopo il senzatetto ucciso sulla Roma Lido Martedì 17 Gennaio, i rami caduti sulla linea per il forte vento Mercoledì 18 Gennaio, per il terzo giorno consecutivo l'ATAC annuncia la sospensione del servizio a causa di problemi elettrici sulla linea intorno alle 15.


Le vittime della Roma-Lido: L'opposizione occupa il X Municipio



Immagino la Roma-Lido li, ferma e limacciosa, che, dopo aver torturato i pendolari, adesso si stia prendendo anche l'anima dei politici e dei partiti che rappresentano. Andiamo a vedere il caos di questa mattina nella sala consiliare del X Municipio



Cipro, Cipro d'Egitto: l'ascensore.




Per la serie "ma che ascensori e ascensori d'Egitto!" vi presentiamo adesso un estratto di una curiosa vicenda che riguarda Cipro (d'Egitto)

Roma-Lido Horror Show




Dato che sono impegnati, forse non hanno letto per cui ho pensato di rilanciare: Gentile Sindaca Raggi, Governatore Zingaretti volevo informarvi che per 4 ore oggi, l'intero X municipio e parte del IX è rimasto tagliato fuori dal mondo per un guasto alla Roma Lido. Qualora nessuno lo avesse fatto, allego istantanee, video e testimonianze degli utenti.



Atac Awards 18/1/2018




Ormai scrivere ad Atac è una simpatica attività da fare mentre aspetti (inutilmente) i mezzi pubblici ed ogni giorno dopo una votazione popolare viene assegnato l'ambito premio "Miglior Tweet all'infoatac" Oggi il premio va a...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...