giovedì 2 marzo 2017

S.T.A.D.I.O. Tor di Valle - Quale assetto per i trasporti a servizio del futuro urbanizzato?

Il recente rinnovamento dell’interesse della proposta ‘Stadio AS Roma’ (e relativo Business Park) da parte della Giunta Comunale pone la necessità di confrontare le diverse configurazioni possibili del Trasporto Pubblico Locale (TPL) a servizio dell’area. 




Il presente studio intende quindi fornire una serie di spunti di rifessione sull’assetto del TPL assolutamente privi di preconcetti, al fine di stimolare un più ampio e ragionato dibattito sugli scenari futuribili rispetto ad ulteriori analisi costi/benefici. Per facilitare la comprensione tutti i conteggi saranno, seppur in maniera molto semplificata, mossi da solide premesse. 

Per qualsiasi osservazione è possibile contattare l’autore all’indirizzo e-mail: etrgiallo@gmail.com o iltrenoromalido@yahoo.it

Mentre in questi giorni è stato raggiunto l'accordo sul nuovo assetto della proposta "Stadio della Roma a Tor di Valle", è necessario incominciare a riflettere sul piano trasporto a servizio degli impianti sportivi durante i grandi eventi. La delibera 132/14 ha indicato come condizione sine qua non per l'ottenimento del pubblico interesse il raggiungimento di 30.000 posti sulla rete di trasporto pubblico su ferro nell'ora di punta, ripartendo i passeggeri tra la Ferrovia del Lazio 1 (FL1), la Roma-Lido e una diramazione della Metro B.

Rispetto all'offerta attuale residua di soli 3.840 posti della Roma-Lido, sarà possibile servire adeguatamente Tor di Valle senza penalizzare i pendolari delle tratte già in esercizio?

Da questa riflessione è partita la redazione di "S.T.A.D.I.O. Tor di Valle", un esercizio di conteggi molto semplificati che nasce con l'intento stimolare una più approfondita valutazione degli scenari possibili in ragione delle risorse finanziarie, dei piani territoriali e degli orizzonti temporali.

Perché le opere pubbliche attese dai cittadini arrivino ben prima della nuova centralità.


Leggi tutto il progetto: Scarica il pdf di STADIO

1 commento :

Anonimo ha detto...

Se i 50 milioni sono scomparsi non credo che i 33 che pensa di mettere la Regione siano sufficienti.
Sono rimasti però i soldi per fare il potenziamento della stazione (che già in ristrutturazione per la parte utile ai pendolari) così da poter usare i due treni per portare i tifosi allo Stadio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.