mercoledì 21 dicembre 2016

Il Comitato Pendolari Roma-Lido incontra Atac: Cosa si sono detti?

Ieri si è svolto l’incontro tra Atac ed il Comitato Pendolari Roma-Lido (e non solo). Queste sono le prime risultanze in attesa del verbale – Ci sono tutte le risposte ai nostri problemi, ma saranno solo annunci, come sempre?



Il Patto per il Lazio prevede uno stanziamento di 180 milioni di euro per la Roma-Lido (oltre a 154 per la Roma - Civita Castellana - Viterbo) e prevede, oltre alla manutenzione, anche l’acquisto di 5 treni nuovi. Si spera di poter fare una gara per l’acquisto entro 6 mesi, la gara sarà gestita dalla Regione Lazio, probabilmente affidando a esterni la redazione del Bando.

Il ruolo di RFI

Il passaggio a RFI avverrà non prima della prima metà del 2017, parallelamente alla progettazione per l’adeguamento della linea che sarà fatta secondo gli standard delle norme nazionali.

Come già detto la manutenzione della ferrovia passerà a RFI, mentre i treni, come al solito, saranno manutenuti da Atac.

Le sottostazioni elettriche

Le sottostazioni elettriche ad oggi non sono una priorità, in quanto il miglioramento dovuto al potenziamento sarebbe molto limitato, avendo questi treni, la stessa cosa vale per il blocco automatico.

Cosa è una Sottostazione Elettrica? ed il Blocco Automatico?

I pannelli elettronici

I pannelli elettronici, ad oggi non attivi, verranno testati a fine Gennaio.

Le stazioni

Per quanto riguarda i lavori di Acilia Sud effettivamente sono bloccati (ma va?), in quanto la Regione Lazio non aveva disponibilità di cassa, verosimilmente riprenderanno nel mese di Gennaio.

Peggiore la situazione delle scale mobili di Ostia Antica, poiché saranno attive entro un paio di mesi, ma ancora non c’è conferma.

I treni

Detto dei 5 treni nuovi per i quali si andrà a gara entro 6 mesi, prosegue la manutenzione straordinaria degli MA(H)200 ed entro Marzo assicurano di risolvere tutti i problemi.

Nessun commento :

.

.