domenica 9 ottobre 2016

Non citofonate a Fantasia

Ieri pomeriggio il Dott. Manuel Fantasia, Amministratore Unico di Atac ha pensato di pubblicare un post per manifestare tutto il suo disagio per essere disturbato nel suo privato. A me e mi sembra a molti altri la cosa non è piaciuta. Questi i motivi e anche una nostra umile proposta.




Iscriviti al Feed di Odissea Quotidiana

Per leggere il post ed i commenti più recenti puoi visitare il profilo direttamente 

Io credo che quando una persona ricopra un ruolo pubblico di vertice, debba mettere in conto che purtroppo, oltre agli onori si debba beccare anche qualche onere, tipo quello che qualcuno gli scriva per manifestare un disagio o un problema. D'altronde è il capo.


Nulla di grave, s'intende, ma se sei al vertice di un'azienda pubblica ed hai un account facebook, purtroppo qualcuno che non ti conosce personalmente, ha la possibilità di raggiungerti e di fare segnalazioni. Nel mondo normale non potrebbe.

Nel web si. 


Facciamo qualche esempio: Alemanno si è preso pernacchie ed account fake che lo prendevano in giro dal famoso sale fino per sciogliere la neve,Marino si è preso i suoi bei vaffanculo per Atac e molte altre vicende, la Raggi mi sembra già ben avviata per seguire le orme dei predecessori, perchè lui no?

Naturalmente le richieste e le considerazioni non devono uscire dai binari della buona educazione, non sto sostenendo che sei un personaggio pubblico e devi essere insultato. Tutt'altro.


Però mi chiedo perchè i poveri disgraziati di @infoatac si devono prendere la loro razione quotidiana di insulti e lui, che ne sarebbe il responsabile
(sulla carta), no? D'altronde se un autobus ha frequenze imbarazzanti sarebbe più colpa sua, che di un addetto a dare informazioni.

Parliamo di un esempio, che a noi sembra, virtuoso: Roberto Diacetti, Amministratore Delegato Atac di qualche anno fa che ci metteva sempre la faccia e rispondeva allo stesso modo sia ai giornalisti che ai disperati su twitter. Mi è sempre piaciuto, non lo nego, anche per questo motivo.

Ci sentiamo di dare, anche nella nostra misera pochezza un consiglio: dato che l'Amministratore Unico di Atac non vuole essere disturbato sulla sua pagina personale, perchè non se ne crea una pubblica e più consona al suo ruolo?


Notizie sul Trasporto pubblico a Roma con aggiornamenti in tempo reale - Iscriviti al Canale Telegram Roma Trasporti News 24 


Se ti è piaciuto questo post la newsletter ti farà impazzire. Rimaniamo in contatto. Iscriviti a “Il Treno dei Dannati”.

2 commenti :

pendolaria ha detto...

ha correttamente lasciato un account cui potersi rivolgere per contattarlo in modo da non disturbarlo sul suo?

Andrea romalido ha detto...

No... qualcuno però glielo ha suggerito

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...