giovedì 6 ottobre 2016

Jeeg Robot salverà la Metro C

Nella notte del mercoledì 5 ottobre 2016 l'Assessore ai Trasporti e i membri della Commissione Mobilità di Roma si sono dati appuntamento alla stazione di Malatesta della linea C, per vedere all'opera un macchinario diagnostico per analizzare lo stato dei binari. Video e gallery.


Iscriviti al Feed di Odissea Quotidiana

Perchè questa operazione?

L'usura anomala degli scambi, con particolare riferimento al piazzale di Malatesta, ha spinto l'attuale giunta a recarsi sul posto per accertare l'entità dei danni e a sperimentare un macchinario diagnostico.


Il protagonista


Tale robot, progettato dall'impresa Loccioni e già sperimentato con largo successo, è servito a misurare le criticità e l'usura irregolare dei deviatoi del piazzale che ogni giorno smista 326 corse.
Le operazioni si sono svolte dalla mezzanotte alle 4 circa, senza quindi interferire con l'ordinario esercizio della metropolitana.



Cosa è successo

Tutti i deviatoi sono stati misurati sia in deviata che in retto tracciato, analizzando anche un campione di binario normale.

Le risultanze dello studio sono a disposizione del Dipartimento Trasporti e Mobilità e serviranno a elaborare una strategia per combattere i malfunzionamenti che affliggono la terza metropolitana di Roma e offrire ai cittadini un servizio migliore.


Gallery



Notizie sul Trasporto pubblico a Roma con aggiornamenti in tempo reale - Iscriviti al Canale Telegram Roma Trasporti News 24 

Se ti è piaciuto questo post la newsletter ti farà impazzire. Rimaniamo in contatto. Iscriviti a “Il Treno dei Dannati”.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.