lunedì 22 febbraio 2016

"Autobus, se è in ritardo di 30 minuti arriva il rimborso" - No. non è Lercio

Rimborso


Sono giorni che su ogni giornale si parla del rimborso che dovrebbe essere versato all'utente in caso di ritardo dell'autobus e dell'aumento delle multe per i "furbetti". 

Tutto ciò non è fantasia, ma è una legge dello Stato, in particolare la bozza del decreto legge sui servizi pubblici locali - testo unico attuativo della riforma Madia - che si occupa anche di trasporti, impone una stretta su corse cancellate o ritardi, a tutela dei pendolari e di che si muove con i mezzi pubblici. 

Rimborso
Rimborso
Il diritto al rimborso del biglietti scatta dopo mezz'ora se si tratta di mezzi pubblici cittadini o dopo un'ora se si allarga il raggio a livello locale. A meno che i problemi derivino da scioperi, calamità naturali o altri eventi imprevedibili. 

Tutto questo, ferma restando la normativa esistente in materia e soprattutto la realtà delle cose

Io sono molto curioso di sapere i come, capisco che spiegare ad un cialtrone come me come si possano realizzare cose così semplici sia una perdita di tempo, ma mi farebbe credere a questa cosa che adesso reputo impossibile.

Per esempio mi si dovrebbe spiegare come si fa a fare la multa sulla Roma-Lido, quando le stazioni sono impresidiate, per esempio.

Ma viso che io sono molto limitato nei ragionamenti, volevo sapere la vostra opinione, o lasciando un commento, oppure scrivendomi a iltrenoromalido@yahoo.it oppure, molto più semplicemente partecipando a questo sondaggio dove la risposta è solo si o no.


Vedi i risultati



Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...