giovedì 6 marzo 2014

A proposito di Aggiornamenti Operativi sulla #RomaLido

Benvenuti nel Club - “Sulla Roma-Lido continuano ormai dal mese di dicembre le soppressioni delle corse” - A denunciare la situazione è il comitato ‘Sos soccorso cittadino’ di Ostia antica che si rivolge a Tassone e a Marino: “Ci vengono segnalate quotidianamente la soppressione  di corse. con notevoli difficoltà e preoccupanti ritardi per i cittadini che devono recarsi al lavoro” - Non sarebbero più affidabili  neanche gli orari di ritorno da Piramide a Ostia – Mi immagino che faranno la fila a rispondere, come al solito… – Piccola nota di risposta.

 

Da: OstiaTV

orari roma lidoOstia – Sulla Roma-Lido continuano ormai dal mese di dicembre le soppressioni delle corse. Nessun preavviso ma l’orario ‘salta’ sia da Piramide che da Cristoforo Colombo. E i pendolari si ritrovano a patire disagi e ritardi. A denunciare la situazione questa volta è il comitato ‘Sos soccorso cittadino’ di Ostia antica che si rivolge attraverso una lettera aperta al presidente del municipio X, Andrea Tassone, e al sindaco di Roma Ignazio Marino. “Ci vengono segnalate quotidianamente la soppressione  di corse, in particolare la mattina, con notevoli difficoltà e preoccupanti ritardi per i cittadini che devono recarsi al lavoro”, spiega Gioacchino Assogna, presidente del comitato.

Che riferisce che in particolare, la corsa più ‘nell’occhio del ciclone’ è quella delle ore 7,06 dalla  stazione di Ostia Antica, annullata più volte  senza che i passeggeri in attesa sul marciapiede fossero informati.

Ieri mattina, poi, si sarebbe verificato un episodio paradossale quando  una signora, rivolgendosi all'addetto di stazione alle ore 7,15 per chiedere notizie del treno, in ritardo, previsto per le ore 7,05, si sarebbe sentita rispondere che l'orario corretto era delle ore 7,06,  senza considerare che erano già le ore 7,15.

Non sarebbero più affidabili  neanche gli orari di ritorno da Piramide a Ostia. ResterebbeIMG_20120926_192850 l’incertezza di non sapere se il treno c’è oppure occorre attendere quello successivo.

E questo, dopo una giornata di lavoro, crea non pochi problemi. Resta poi sempre la possibilità di possibili guasti ai treni, di malesseri ai passeggeri durante la corsa, di mancanza di convogli perché  in officina.

“C’è molta rabbia per questa inqualificabile situazione visto che oltre tutto c’è stato un aumento del costo del biglietto deciso e ‘migliorare il servizio’, che invece è decisamente peggiorato”, conclude Gioacchino Assogna.

Nota di Risposta

Noto con piacere che altri si aggiungono alla nostra (continua e quotidiana) protesta per questo ed altri disservizi della linea.

Volevo sono aggiungere che le comunicazioni di Atac in effetti ci sono e sono (quasi) sempre tempestivi, ma sono solo per chi utilizza costantemente twitter o chi si collega al sito, certamente avrebbe più diffusione anche comunicazioni più dirette, per esempio annunci in stazione?

Ovviamente questo riguarda solo la comunicazione, i problemi restano…

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.