venerdì 6 settembre 2013

#Atac #Sciopero Revocato: i motivi...

Nostrike!- Rimandato a data da destinarsi (leggi revocato) lo sciopero #Atac di Lunedì prossimo – Accordo trovato ieri pomeriggio tra Improta, Broggi (toh, ma allora esiste!) ed i Sindacati – Fondamentale la promessa ripristino delle relazioni industriali (fondamento di ogni azienda) – Marino felice, i romani di più… - Lo sciopero COTRAL invece rimane confermato…





Sciopero bus, tram e metro rimandato Marino: «Grazie agli autisti dell'Atac»

Il 9 settembre tutto regolare: le 4 ore di protesta dei sindacati Confederali sono rimandate in data da destinarsi. Il sindaco: «Dobbiamo risolvere emergenza autisti»

ROMA - È stato differito lo sciopero di 4 ore dei mezzi pubblici indetto per lunedì 9 settembre dai sindacati confederali. Lo annuncia l'Agenzia per la Mobilità. La decisione è arrivata alla conclusione dell'incontro di questo pomeriggio tra l'assessore alla Mobilità del Comune di Roma Guido Improta, l'amministratore delegato di Atac Danilo Broggi e i rappresentanti sindacali. Servizio regolare, dunque, per la rete Atac di bus, tram, metropolitane e ferrovie per Ostia, Giardinetti e Viterbo. Al momento, invece, resta confermata la protesta di 8 ore dalle 8:30 alle 16:30 sulle linee bus regionali della Cotral.

MARINO: RISPETTO DEL LAVORO - «Eravamo tutti molto preoccupati» ha detto il sindaco Marino. «I lavoratori dell’Atac hanno compreso che c’è un’amministrazione che con serietà vuole confrontarsi con loro, creare nuovo lavoro, nel rispetto del lavoro di ognuno». «Dichiarare uno sciopero nel primo giorno di scuola evidentemente avrebbe creato grandissimi disagi alle famiglie. Quindi, grazie ai lavoratori dell’Atac». «Abbiamo il 20 per cento in meno di autisti ed è un’emergenza che dovremmo risolvere con la nuova amministrazione di Atac», ha ricordato Marino tenendo poi a «fare i complimenti all’assessore Improta per il lavoro svolto con l’obiettivo di scongiurare lo sciopero».


ROMA – Lo sciopero dei trasporti indetto per il 9 settembre è stato revocato e rimandato a data da destinarsi. E’ questo il risultato dell’incontro, nel pomeriggio di giovedì 5, tra l’assessore alla mobilità Guido Improta, l’amministratore delegato di Atac Danilo Broggi e i rappresentanti dei sindacati.

Le parti hanno raggiunto un accordo, prendendo atto – si legge in una nota – “dell’esigenza ineludibile del ripristino delle relazioni industriali, al fine di garantire ad atac il recupero dell’efficienza”.

Per Campidoglio, sindacati e azienda “Atac dovrà essere il perno industriale per lo sviluppo dell’intera città”. Trasparenza, meritocrazia ed equità sono stati individuati come i valori da cui rilanciare l’azienda. Nell’occasione, l’amministrazione ha poi confermato l’affidamento in house del servizio del trasporto pubblico locale fino al 2019.

Quanto al servizio di trasporto extraurbano, resta al momento confermata la protesta di 8 ore, dalle 8:30 alle 16:30, sulle linee bus regionali della Cotral.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.