martedì 4 luglio 2017

La sicurezza sulla linee della periferia romana

Torna in primo piano il problema della sicurezza sulle linee della periferia romana, gestite per lo più dalla società Roma Tpl scarl e Consorziate. «Un fenomeno sempre più frequente», denuncia la Segreteria Regionale del SULCT nella nota del 30 Giugno, l’ennesima sull’argomento, «una pericolosa consuetudine».



Torna in primo piano il problema della sicurezza sulle linee della periferia romana, gestite per lo più dalla società Roma Tpl scarl e Consorziate. «Un fenomeno sempre più frequente», denuncia la Segreteria Regionale del SULCT nella nota del 30 Giugno, l’ennesima sull’argomento, «una pericolosa consuetudine».

Sassaiole, lanci di bottiglie nonché aggressioni verbali e fisiche, nei confronti sia degli Operatori di Esercizio che degli utenti, è soltanto uno spaccato di quanto accade, durante lo svolgimento del regolare servizio.
      
«In merito alle aggressioni e ai danneggiamenti del parco veicoli di Atac, Cotral e Roma Tpl», spiega il Segretario Renzo Coppini, «più volte abbiamo sollecitato l’intervento delle Istituzioni. Nel caso specifico, dalle continue segnalazioni degli Operatori della Roma Tpl medesima, è emerso che gli atti teppistici si consumano, con dinamiche assimilabili, nella zona circoscritta del quartiere Villaggio Falcone o Ponte di Nona, ricadente nella giurisdizione del Municipio Roma VI, in fascia serale o notturna, a danno delle vetture in servizio sulle Linee urbane 055, 056 e 314».

Da qui l’istanza inviata al Sindaco, al Prefetto, alla Questura e al Comando dei Carabinieri della Legione Lazio, «mediante la quale chiediamo», continua il Segretario, «l’apertura di un tavolo con l’obiettivo di trovare soluzioni idonee e condivise atte a contrastare quella che in questo quartiere sembra essere divenuta una pericolosa consuetudine, in tutela degli Operatori e dell’utenza, onde evitare derive drammatiche e scongiurare interruzioni di pubblico servizio».

Gli eventi in questione sono avvenuti in zona Borghesiana sui bus che servono le linee  051 / 055 / 056 / 555 / 314 di RomaTpl ed anche 075 / 501 / 508 Atac.

La scorsa settimana un autista è stato in ospedale tutta la notte a causa di un'aggressione verbale solo perché non li ha fatti scendere fuori fermata.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.