Parte la sperimentazione della priorità semaforica sui tram



Virginia Raggi è intervenuta per annunciare che da oggi i tram che percorrono viale Trastevere avranno garantita la precedenza al semaforo.



[ Faro di Roma ] “È iniziata la sperimentazione della priorità semaforica per evitare lunghe attese e velocizzare il trasporto pubblico”.

Si è partiti da una zona centrale di Roma, lungo il tragitto delle linee tranviarie 3 e 8: “Si tratta di semafori intelligenti che, attraverso un software, dialogano con il tram. Il sistema riconosce il mezzo in arrivo e fa scattare il verde, riducendo sensibilmente i tempi di percorrenza a beneficio degli utenti”.

Dopo questa prima fase di rodaggio la Raggi vorrebbe estendere il progetto su tutta la rete tram di Roma: “Un piccolo grande passo per migliorare la qualità della vita nella nostra città”.

Sul caso in questione è intervenuta anche l’assessore alla Città in Movimento Linda Meleo: con un comunicato stampa ha sottolineato che così facendo “riduciamo i tempi di percorrenza del tram per dare priorità al trasporto pubblico locale e rendere in questo modo il tragitto più veloce e confortevole per gli utenti”.

Anche il Presidente della Commissione Mobilità, Enrico Stefàno, ha espresso grande ottimismo per il nuovo progetto dichiarando che “vogliamo incentivare l’uso del trasporto pubblico locale.

Questa sperimentazione consentirà ai cittadini di spostarsi più velocemente e di preferire dunque l’uso del tram a quello dell’auto.

Applicare la ‘strategia di priorità’ a questi mezzi significa avere meno traffico e meno inquinamento in viale Trastevere e, di conseguenza, nelle zone circostanti”.

Commenti

alberto ha detto…
Ottima iniziativa