venerdì 9 giugno 2017

Ufficio relazioni con il pubblico: istruzioni per l'uso

Roma, Ponte Mammolo, un pomeriggio qualsiasi, una persona inciampa su una transenna semidivelta nell'area adibita alle partenze e gli arrivi dei bus interurbani Cotral. Da questo punto inizia il nostro racconto...




Di ATtACcheteArBus per Odissea Quotidiana

Roma, Ponte Mammolo, un pomeriggio qualsiasi, una persona inciampa su una transenna semidivelta nell'area adibita alle partenze e gli arrivi dei bus interurbani Cotral.

Parte la segnalazione via twitter da parte di @FrozenDaiquAri all'ufficio relazioni con il pubblico di Cotral (account @BusCotral).

Dopo 10 minuti arriva la risposta in cui si chiede l'esatta collocazione della transenna divelta.

I responsabili Cotral prendono nota e promettono di intervenire al più presto per segnalare il pericolo e risolvere il problema.

Buio. Sipario.

Cambio scena: Mattina successiva, ore 11: Cotral riprende il discorso lasciato in sospeso allegando foto e iconcina sorridente:

Morale della favola: problema (da nulla) risolto nel migliore dei modi.

Un piccolo gesto di collaborazione, porta ad un risultato positivo.



Normale amministrazione - penserete in molti.

Se raffrontiamo però l'accaduto con segnalazioni analoghe fatte ad ATAC (@infoAtac) troviamo nette differenze:
  1. il tono dei tweet di Cotral è gentile e cordiale
  2. Cotral prende subito nota del problema senza chiedere di compilare modelli preaccartocciati
  3. rischiare di farsi male, per Cotral, è un problema serio: il problema viene risolto in tempi relativamente brevi
  4. una foto (ritoccata) con un pizzico di allegra cordialità chiude la segnalazione
Tutta la storia - perché è successa davvero - la trovate su Twitter


 
 
 
 
 
 

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...