martedì 23 maggio 2017

Qual'è il miglior autobus?

Dopo aver passato in rassegna tutte le livree degli autobus che attualmente circolano, non senza fatica, a Roma, abbiamo pensato di chiedere un'opinione ai romani su quali siano i migliori. Le opinioni sono le più disparate. Andiamo a leggerle. Vuoi aggiungere la tua?




Dopo aver passato in rassegna tutte le livree degli autobus che attualmente circolano, non senza fatica, a Roma, abbiamo pensato di chiedere un'opinione ai romani su quali siano i migliori. Le opinioni sono le più disparate. Andiamo a leggerle.

Allora non ho provato gli ultimi ma spesso in quelli rossi dentro c'è un IMMOTIVATO spreco di spazio, sono fatti malissimo. I vecchi grigi forse i migliori. (In zona mia tutti blu, decenti)
Nessuno..avete mai provato a sedervi su quei sedili??? Quelli lunghi se trovi posto giù' oltre che balli e vomiti, per arrivare alla porta e scendere non ci riesci...sono tre porte, i vecchi 4...

Ovviamente la serie Roma, la più nuova. Comunque mi disturba il fatto che siano di colori diversi...anche se di diverse società, se si sceglie una colorazione che sia quella. Le solite cose alla carlona..
Piuttosto sarebbe utile sapere quali dei quattro hanno avuto una riuscita migliore! :D

Le vetture del passato c'è da dire non si possono battere... sono e resteranno le migliori macchine più resistenti che solo ATAC è riuscita a mandarli porchettati con la scarsa manutenzione, ma gli Urbanway, sarà perché sono nuovi, ma sono veramente l'ottimo acquisto sia di ATAC che di Roma Tpl. Peccato solo che quest'ultima li abbia voluti limitare a ben 58 km/h anziché, come da legge, a 68 km/h. I Citelis non sono scarsi, ma avendo cambio Voith non hanno tanta potenza nelle ripartenze. E soprattutto hanno quelle sospensioni che definirile di merda sarebbe un complimento. Sbattono in continuazione, a volte rimangono anche piegati e nonostante i vari tentativi di riassetto continuano a rimanere piegate.

Il vecchio Cityclass in basso a destra è il più vecchio e rumoroso, ma anche quello con lo sfruttamento degli spazi migliore. I sedili sono tutti comodi e larghi, su quelli nuovi i più alti urtano con le ginocchia il sedile davanti.

Il Mercedes Citaro ha il sedile collocato sulla ruota anteriore destra che d'estate diventa bollente.

Gli ultimi arrivati sono belli, ma stretti. Entrano poche persone a bordo. Quelli blu dovrebbero essere aboliti. Sono di una scomodità unica. Quelli grigi non sono belli, ma almeno larghi con sedili decenti.

Dal punto di vista tecnico e tecnologico il MB Citaro è il migliore dei quattro. Ma un bus perde  di appeal verso la clientela quando l'allestimento è scadente. L'allestimento non è offerto dal costruttore, ma è oggetto del capitolato di gara, che a sua volta è scritto da ATAC. Quindi se i sedili sono scomodi, capite bene di chi è la responsabilità.

Io i primi serie Roma, ma in primavera e autunno sono, a causa degli autisti, insopportabili. aria condizionata spenta causa braccino corto, 15 gradi fuori e 30 dentro, manca l'aria, i finestrini sono insufficienti. in questo periodo preferisco quelli in basso a destra, almeno apri il finestrino. nei serie roma ogni volta devi pregare l'autista affinché accenda l'aria. una volta mi ha risposto, testuali parole: "aho, si te l'accenno mo' d'estate che famo?". a parte il titolo di studio conseguito a Ostiaford, era fine maggio e non si respirava. lui nel suo gabbiotto bello col finestrino abbassato.

Capisco l'esigenza di proteggere l'autista ma come si fa su un bus articolato ad avere solo 2 porte e mezza? I vecchi articolati ne avevano 4!

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.