mercoledì 17 maggio 2017

Lo strano caso di RomaTpl

Pagati gli stipendi, la situazione di Roma Tpl è finalmente sbloccata? Manco per gnente! Da qualche giorno si registrano dei ritardi e molte partenze saltate - Stamattina addirittura non sono uscite dai depositi 32 vetture a causa di guasti - Le risposte che abbiamo avuto aprono scenari inquietanti...
 
 

Da qualche giorno si registrano dei ritardi e molte partenze saltate su una cinquantina di linee assegnate al consorzio Roma Tpl.
 
Stamattina addirittura non sono uscite dai depositi 32 vetture a causa di guasti. Normalmente se si verificano guasti ci sono le vetture di riserva che sostituiscono i bus guasti. Stamattina ciò non è accaduto e dunque gli autisti sono stati costretti a rimanere in deposito per tutto il turno.
 
Questa situazione è molto anomala e tra l'altro alcune vetture che escono la mattina e rientrano in deposito non vengono più fatte uscire arrecando danni agli utenti delle linee in capo al consorzio
 
Abbiamo chiesto a Fabiola Bravi dell'USB                         

Allora Andrea, sì la situazione molto anomala. Ti posso dire che già solo oggi ci sono 32 orari di linea che non si stanno effettuando, perché l'azienda non sta mettendo a disposizione le vetture agli autisti che devono rimanere per forza fermi in deposito.
La motivazione e che ci siano dei guasti sulle vetture, ma, visto l'ingente flotta che non escono, la questione ci sembra alquanto anomala e tra l'altro vetture che vengono utilizzate la mattina, sono fatte rientrare in deposito e non vengono più fatte uscire.
Quindi segnaleremo tutto all'Assessore Meleo, chiedendo una verifica urgente

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.