mercoledì 17 maggio 2017

Le tre (quasi) metro di Roma

I trasporti romani non sono gestiti solamente da Atac e Roma Tpl. Infatti c'è una importante fetta dei Trasporti su ferro che è gestita da Trenitalia - Oggi andiamo alla scoperta delle Ferrovie Regionali
 


Di TplRoma per Sferragliamenti dalla Casilina
 
I trasporti romani non sono gestiti solamente da Atac e Roma Tpl.
 
Infatti c'è una importante fetta dei Trasporti su ferro che è gestita da Trenitalia; sono le ferrovie regionali del Lazio. Non si è mai compresa la loro denominazione; prima erano FM, cioè "ferrovie metropolitane", dopo sono diventate FR, ossia "ferrovie regionali", e per ora sono FL, "ferrovie laziali". Sono in totale 8 e sono numerate da FL1 a FL8.
 
Le prime tre linee sono caratterizzate da una elevata frequenza, mentre le altre quattro sono assimilabili a normali treni regionali. Il problema principale di FL1, FL2 e FL3 è il fatto che non hanno caratteristiche analoghe alle metropolitane.
 
 
Sono caratterizzati da treni differenti dai convogli del metrò, lungo tempo di sosta alle fermate che sono anche molto distanti tra loro.
 
Dunque, se in futuro si vorrà trasformare questi servizi regionali in metropolitane bisognerà costruire nuove stazioni ed adeguare quelle esistenti, nonché aumentare la frequenza dei treni.
 
Tra le altre cose bisognerà potenziare i nodi di scambio:  
  • Libia MB1-Nomentana FL;
  • Piramide MB- Ostiense FL;
  • Ponte Lungo MA-Tuscolana FL;
  • Valle Aurelia MA- Valle Aurelia FL.
I servizi di ferrovia regionale continueranno ad esistere normalmente e saranno ulteriormente rafforzati nella tratta urbana romana dalle tre linee Monterotondo-Fiumicino, Tiburtina-Guidonia, Tiburtina/Ostiense-Anguillara.
 
Chiaramente questo procedimento dovrà essere accompagnato dalla progettazione, dalla costruzione di nuove linee di metropolitana e dall'adeguamento delle ferrovie Roma-Lido e Roma-Viterbo agli standard di una metropolitana.

Nessun commento :

.

.