mercoledì 19 aprile 2017

Roma Tpl: Cosa sta succedendo?

Non c’è pace per Roma Tpl, che ancora una volta è in stato di agitazione. A causa del mancato pagamento degli stipendi dello scorso mese - Le linee interessate oggi dalla protesta - Le parole di Linda Meleo nel tardo pomeriggio






Non c’è pace per Roma Tpl, che ancora una volta è in stato di agitazione. A causa del mancato pagamento degli stipendi dello scorso mese. Per altro la protesta degli autisti delle linee di mezzi pubblici che servono i quartieri periferici della città arriva in una giornata già calda sotto il profilo dei disservizi all’utenza, dal momento che negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia della Capitale, non sono state garantite le prime due ore a causa di uno sciopero (non comunicato per tempo alle famiglie) della Roma Multiservizi.

Le linee soppresse

Abbiamo pubblicato su Roma Trasporti News tutte le notizie di soppressione di linee o di esercizio ridotto, ovviamente potete consultare il canale in ogni momento per rimanere aggiornati.

Linee soppresse: 023 024 027 028 030 031 035 036 037 086 146 546 889 892 907 912 982 985 992 993 999 C19 011 013 013D 017 018 066 078 701 701L 703L 710 711 775 777 778 787
Linee ad Esercizio Ridotto: 08 025 088 808 908 998


L'incontro con l'Assessore Meleo e le dichiarazioni di Enrico Stefàno

Ad ora di pranzo è arrivato poi uno spiraglio nel caso Roma Tpl: l’assessora capitolina alla Mobilità, Linda Meleo, avrebbe infatti convocato nel pomeriggio sia i lavoratori che i vertici aziendali. Ma a bocciare il comportamento dei vertici dell’azienda che bloccano gli stipendi alla prima difficoltà è il presidente della commissione Mobilità del Comune, Enrico Stefàno: «L’amministrazione sta provvedendo a pagare i contributi così da sbloccare il documento unico di regolarità contributiva. Resta il tema dell’azienda che non può al primo rallentamento, neanche dovuto all’amministrazione, non pagare gli stipendi. Il tema è molto complesso da gestire, ma non si può andare avanti così».

Cronaca e dichiarazioni dal Corriere della Sera

Nel tardo pomeriggio l'Assessore Linda Meleo decide di prendere in mano la situazione, cercando di tamponare la crisi. Parole chiave: "non possiamo voltare le spalle ai lavoratori e alle loro famiglie" e "abbiamo disposto il pagamento del Durc che permetterà a Roma Tpl di poter erogare gli stipendi" ma "non siamo più disposti ad andare avanti in questo modo"


Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.