lunedì 10 aprile 2017

Come far pagare il biglietto sui mezzi a Roma?

Aumentare i controllori sui mezzi pubblici può non servire a migliorare le entrate Atac? Serve prevenire? Che possono fare i controllori? Una tranquilla chiacchierata domenicale raccontata come intervista - Da leggere tutta d'un fiato




MercurioPsi intervistato da SiTro82 painITass RomaGatto copertina di FrozenDaiquAri 

Qualcuno dovrebbe spiegare questi numeri:
- num. multe cresce alle stelle
- incassi da multe crollano
- ricavi da biglietti invariati
mistero!


Ma a Milano come fanno? Chiedo perché i dati sembrano diversi. 

A Milano circa il 50% paga la multa (35€ subito), a Roma meno del 20% la paga (54,90€), è uno dei dati più bassi d'Italia. Sarà strategia? Non so 

Allora perché Linda Meleo dice che dalle multe elevate si è incassato di più? 

Perché considera il dato lineare 2015-2016 (+controlli +multe). In questo senso ha ragione. La percentuale di quelle pagate però è in calo, poi sarebbe da capire come mai nel 2013 con 53mila multe gli introiti sono stati pari a 1,6Mil€, mentre nel 2016 con 126mila multe gli introiti sono stati pari a 1,3Mil€. Strano no?

Si potrebbe cominciare con l'affidamento ad agenzie di recupero crediti (pagate a percentuale dell'incassato) delle multe non pagate

il problema delle multe non pagate è che sono intestate a persone inesistenti (che hanno dato false generalità), quindi sono insolvibili

Così è veramente inutile. Pensavo le persone dovessero fornire documenti quando trovati sprovvisti di biglietto.

Ti faccio leggere questo estratto dalla Commissione Mobilità del 25/1/2017. L'attività dei verificatori alla prova dei fatti non è costo-efficace, almeno a Roma
"I verificatori, nello specifico, hanno poi un premio in base a quante multe effettuano; ma c'è un problema fondamentale: il verificatore Atac non ha la forza pubblica per imporre il pagamento contestuale della multa. Può solo "insistere", fa presente la consigliera Mariani (5s)
Atac riporta come, testuale, i cittadini possano dare "nome: Giuseppe, cognome: Garibaldi, residente in : via dei Mille, e questa persona la multa non la pagherà mai. Addirittura", continua Atac, "sappiamo di persone che sono andate apposta dal controllore per farsi fare la.multa dando un nome falso, così da avere il viaggio sanato"

Cosa si può fare per evitare che vengano date false generalità?

I verificatori non possono fare nulla purtroppo. Dovrebbero chiamare la Polizia che potrebbe procedere al fermo per l'identificazione (in Questura) poi ovviamente dare false generalità costituisce reato, ma nel caso specifico credo venga comminata solo un'altra multa.

Quindi a cosa serve fare i controlli? Servirebbe prevenzione più che controlli

Mi trovi assolutamente d'accordo, il metodo attuale è inefficace, come osservava oggi @AgostinoBianchi non c'è obbligo di avere documenti con sé in Italia, quindi basta fornire a voce false generalità

Per me ci vuole obliterazione anche in uscita dalle metro e sugli autobus a due porte con salita davanti controllata e uscita dal centro


L'obliterazione in uscita è inutile, basta che vai sulla Metro B1: fanno trenini anche in uscita o più spesso escono dal portello d'emergenza

Mettessero tornelli tipo stadio così passa solo una persona alla volta


Purtroppo nemmeno quelli. Se hai visto l'Arena su Rai1 domenica scorsa, avrai visto che passano tutti col trucco

Non si può copiare un modello che funzioni in Europa e applicarlo a Roma?

Non c'è bisogno di andare in Europa, a dire il vero, ci sono tanti esempi positivi anche in Italia. Certo Roma è un modello molto particolare..


Nessun commento :

.

.