lunedì 13 marzo 2017

I lavori sulla Termini-Centocelle non finiscono mai!

Per cause che in 3 anni di progettazione lavori non si è stati in grado di prevedere - la linea è vecchia - i tormenti dei pendolari durano una settimana in più - Così per  cambiare 9 scambi, 6 pali e 700 metri di binario ci vogliono 15 giorni - Allora come mai per cambiare uno scambio analogo sulla Metro B c'è voluta una sola notte?





Da Sferragliamenti sulla Casilina

«Prorogato il termine dei lavori di rinnovo dell'infrastruttura ferroviaria della ferrovia Termini-Centocelle. La riattivazione, anziché, nella giornata di domani, è prevista per lunedì 20 marzo. è necessaria, infatti, una ulteriore settimana di cantieri per consentire di completare la sostituzione dell'armamento e della linea elettrica del piazzale di Centocelle.



Il ritardo nel completamento delle attività e il proseguimento dei lavori si è reso necessario ‎dopo avere riscontrato situazioni non prevedibili, riconducibili alla vetustà degli impianti sui quali si è lavorato e che hanno richiesto un approfondimento tecnico per la messa in sicurezza. In conseguenza del proseguimento dei lavori, la linea bus 105 che segue lo stesso itinerario del treno sara' potenziata. Atac si scusa per il disagio con gli utenti della linea.»



Con buona pace dei pendolari che hanno già sopportato 10 giorni di disagi sul bus 105, potenziato in minima parte rispetto a quanto sospettato, la ferrovia Termini-Centocelle (- Giardinetti) resterà chiusa per un'ulteriore settimana. Motivo: l'infrastruttura è troppo vecchia e va messa in sicurezza. Atac ha già messo le mani avanti sostenendo che l'imprevisto sia dovuto una situazione tristemente nota e prevedibile.

Un esempio di come il sonno della buona progettazione preventiva generi mostri: alla fine ci vorranno 17 giorni per cambiare 9 scambi, 6 pali a sostegno del filo di contatto e 700 metri di binario.

Se consideriamo che sulla linea B per cambiare uno scambio analogo c'è voluta una sola notte è evidente che i conti non tornino.

E pensare che nel capitolato d'appalto si parlava di "lavori sotto esercizio"...!

Il prossimo mercoledì 15 parteciperemo con viva forza alla commissione mobilità tematica della linea per fare un po' di chiarezza.



Se ti è piaciuto questo post, restiamo in contatto, iscriviti alla Newsletter Il Treno dei Dannati.

Nessun commento :

.

.