giovedì 2 febbraio 2017

#StadioDellaRoma - Regione: da comune di Roma parere non favorevole

E mo so cazzi! - “In data odierna, l’Amministrazione comunale di Roma Capitale ha consegnato alla Regione Lazio le valutazioni sul progetto dello “Stadio della Roma”. “Il parere unico di Roma Capitale sul progetto definitivo dello Stadio della Roma – si legge nel documento – è non favorevole”. Il parere in oggetto è consultabile all’indirizzo web”. Lo comunica in una nota la Regione Lazio. (Da Omniroma)


Ci teniamo a specificare che il parere non favorevole contiene le seguenti prescrizioni affinché diventi favorevole:

Colmare le carenze di contenuti rilevate
  • Assicurare adeguati livelli di sicurezza stradale, veicolare e pedonale
  • Assicurare adeguati livelli di servizio delle infrastrutture stradali (tronchi stradali, rotatorie, intersezioni, svincoli, rampe, accessi/uscite dei parcheggi ecc)
Completare la documentazione progettuale con le elaborazioni mancanti
  • Ridefinizione del perimetro delle zone, che interessano le aree di sedime dell'intervento in questione, già soggette a rischio per eventi idraulici R3 ed R4 del PAI, nonché delle fasce fluviali A, B, C e conseguente declassificazione


Se ti è piaciuto questo post, restiamo in contatto, iscriviti alla Newsletter Il Treno dei Dannati.

5 commenti :

Franco ha detto...

Bella caxxata. Nelle prescrizioni non chiedono quale sia la soluzione per portare 30.000 tifosi con il trenino. Non lo sanno nemmeno loro o Stefàno e C non arrivano a capire l'importanza di questo problema e le conseguenze disastroso che ricadrebbero sul già disastrato servizio della Roma Lido? Ma questi vengono da marte, sfruttando scie chimiche, o che cosa?

Anonimo ha detto...

Che bello, la crisi galoppa, i giovani emigrano, e si mandano affan**lo investimenti miliardari. Peggio di hitler!

Andrea romalido ha detto...

Anonimo non sono assolutamente d'accordo con te. Sono stati fatti appunti al progetto, non è stato rifiutato in toto. Non possiamo dire che "basta che portino i soldi" - o peggio "ce l'ha con la Roma". Il progetto si farà se ci sono le condizioni per farlo. Tu porteresti 30.000 persone con la Roma-Lido? Sinceramente

ron63 ha detto...

Certo che è proprio difficile in questa città dove sono tutti allenatori tutti imprenditori avvocati banchieri e pure ingegneri capire veramente cosa è bene e cosa è male. Gli aspetti sono molteplici ma va dato un ordine alle cose 1) Gia' la giunta Alemanno e la conseguente Marino aveva dato parere favorevole all'area scelta in attesa di vedere i progetti e quant'altro. Quindi oggi la giunta movimento 5 s si trova a definire qualcosa che già altri avevamo mandato avanti. Fermo restando che come tutti i romanisti voglio pure io e chissà da quanto l'ho sognato lo stadio della Roma ma vanno credo prese tutti i provvedimenti del caso anche a favore sopratutto della cittadinanza di Roma. Poi il discorso dei mezzi mi sembra un po assurdo tutti gli stadi in Europa hanno una linea metropolitana che porta i tifosi allo stadio non vedo perché non si dovrebbe riuscire anche noi i questo esercizio. Ora non si può fare tanta confusione aspettiamo.la.risposta del proponente che non dimentichiamo e' uno che comunque Roma e la conosce bene quindi sapeva a cosa andava incontro.Calma poi si parlerà di buche metro viabilità etc ccc. Se tutti attacchiamo tutto non facciamo altro che fare la guerra dei poveri e ripeto come.già indicato più volte se questo esercizio di controllo si fosse.fatto prima oggi non saremo costretti a vivere in una città caotica come.la Capitale.

Franco ha detto...

Ron63 condivido molte cose che dici è vero che lo stadio dovrebbe avere una metro che gli passa vicino. il problema è il sito che è stato scelto. la linea ferrata già esiste ma già scoppia ed è altamente sottodimensionata per gestire la quotidianità dei pendolari! evidente che andrebbe fatto in un altro sito dove costruire una metropolitana apposita che serva i quartieri limitrofi e lo stadio ma che non nasca con le handicap che ha la Roma Lido. se questo servizio migliorarne, dai 45000 50000 mila pendolari che porta adesso potrebbe tranquillamente raddoppiare ma questo sarebbe un problema enorme se oltre al traffico dei pendolari si aggiungesse quello di uno stadio, che non è legato solo alle partite di calcio attenzione bene, si prevedono decine e decine di eventi ogni anno perché quello stadio sia redditizio.

.

.