venerdì 24 febbraio 2017

Cos'è la Linea Aerea?

Il casino di ieri sulla Roma-Viterbo ci da lo spunto per parlare di "cose della metro" - Ieri tra i vari tweet mi ha colpito questo di Franitaly "scusate, ma parliamo di treni o disgrazie aeree?" e, come ha fatto notare MercurioPsi una volta tanto che andava bene generico "guasto tecnico" - Ma andiamo a vedere cosa è questa linea aerea



I locomotori dei treni elettrici (ad esclusione delle nuove linee ad Alta Velocità che sono alimentati in c.a. a 25 kV 50 Hz monofase) sono alimentati da un sistema di trazione a 3 kV cc, con questo sistema i motori dei locomotori vengono alimentati con il polo positivo dal pantografo che striscia sul filo di contatto e col polo negativo dalle rotaie.



Le linee di contatto vengono alimentate dalle sottostazioni elettriche (SSE) che sono dislocate lungo la linea ferroviaria.

La linea di contatto nelle linee principali principali è formata da due fili di contatto in rame opportunamente sagomati per consentire l’attacco dei morsetti di sospensione , sostenuti da due funi portanti in cordato di rame.

I mezzi di trazione ferroviaria che prelevano la corrente dalla "linea di contatto" utilizzano un dispositivo detto "trolley" o stanga o pantografo o altro tipo di apparecchio che connetta la linea col mezzo. Il circuito della corrente si conclude con il "ritorno" della corrente al sistema di generazione realizzata spesso attraverso le rotaie di corsa del mezzo stesso.

Nel caso di mezzo senza rotaie metalliche (come nel caso dei filobus) il ritorno avviene con un secondo filo: in tal caso la doppia linea aerea è nota come bifilare.


Se ti è piaciuto questo post, restiamo in contatto, iscriviti alla Newsletter Il Treno dei Dannati.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.