martedì 3 gennaio 2017

Roma-Lido: le temperature si abbassano e i pendolari ghiacciano

Ancora segnalazioni di treni ghiacciati sulla Roma-Lido, le temperature si abbassano e i pendolari ghiacciano. Scopriamo i motivi e vediamo cosa si potrebbe fare.


Ancora segnalazioni di treni ghiacciati sulla Roma-Lido, le temperature si abbassano e i pendolari ghiacciano.

Già in un post di qualche tempo fa, avevamo parlato dei problemi tecnici che il freddo può causare ai treni se non viene adeguatamente gestito: oggi parleremo invece dei disagi che il freddo causa ai pendolari, analizzando le cause e le possibili soluzioni.

Aiutami a diffondere questo post!

Roma-Lido: le temperature si abbassano e i pendolari ghiacciano

In genere nei treni CAF, gli unici convogli della Roma-Lido dotati di climatizzazione, l'aria è convogliata dall'esterno attraverso una serie di tubazioni che vengono riscaldate da delle resistenze.

Resta comunque il fatto che il CAF, essendo un treno da metropolitana, riesce ad alzare la temperatura di al massimo 10 °C rispetto all'esterno: se quindi la temperatura scende eccezionalmente, la mattina successiva il convoglio all'interno sarà al più tiepido.

Ma non è così per tutti. Sui CAF matricola MA.391-392, MA.393-394 e MA.395-396, vuoi mancanza di tempo o di soldi, tali resistenze non sono mai state montate. In soldoni i treni che hanno conservato la pellicola bianca con banda rossa della linea B sono quelli dove spesso e volentieri fa più freddo dentro che fuori.

Qualora la modifica delle resistenze dovesse essere implementata, questa dovrà passare il vaglio dell'USTIF, con conseguente ritiro provvisorio dal servizio.

Purtroppo noi pendolari della Roma-Lido sappiamo bene cosa potrebbe significare avere 3 CAF in meno per qualche tempo.

Sugli altri 5 CAF del 2004, pellicolati "Freccia del Mare", le resistenze invece si rompono e vengono riparate dopo settimane.

Insomma, quando ve la prendete con i macchinisti (che tra l'altro possono regolare solo la temperatura della loro cabina di guida) perché il treno è un ghiacciolo ripensateci due volte e, magari, chiedete scusa.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.