domenica 8 gennaio 2017

Il nuovo Contratto di Servizio della Roma-Lido

"Il nuovo contratto di servizio è una cagata pazzesca!" Come direbbe Paolo Villaggio in un celebre Fantozzi, almeno a vedere come si valuta la qualità del servizio - E' sempre un discorso di corse soppresse  sul totale della giornata, come per dire se salto una corsa alle 8 di mattina è come saltarla alle 23. Uguale uguale



Usiamo un giro di parole: "Il nuovo sistema di controllo sulla qualità del servizio è la solita presa per il culo".

Non ci credi? Guarda qui.



Continuano a usare come parametro il numero di corse giornaliere, cioè continuano a perdere corse nelle ore di punta, e riguadagnarle nelle ore morbide, ovvero quando non serve a un cazzo! - con tutto il rispetto di chi prende il treno alle 11.00 di sera.

Possibile che non si possa fare niente per evitare questa presa per i fondelli? Eppure sono anni che lo si denuncia.

Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire, e non c'è peggior cieco di chi non vuole vedere. 

Alla Regione Lazio ci deve essere una colonia di scimmiette adibite al controllo di qualità del servizio...

Ma tanto adesso arriva RFI.

Nessun commento :

.

.