lunedì 23 gennaio 2017

Commissione Trasporti, relazione sul servizio Atac Roma-Viterbo e molto altro

Lunedì 23 gennaio : Commissione Trasporti, relazione sul servizio Atac Roma-Viterbo ed altre cosine: Emerge che i controllori le tre ferrovie regionali non le hanno mai frequentate e che Atac confida tutto sui soldi del patto Stato-Regione (Renzi-Zingaretti). Ciao core!



Da Direttamente Roma
 
Ci siamo, pronti in commissione Trasporti. Atac sostiene che la Roma Viterbo ha una regolarità del 98% rispetto al contratto di servizio che ha delle regole chiare.

Lunghezza 101 km, di cui 12 in parte urbana e il resto extraurbana.
 
188 corse al giorno di cui 54 nella parte extraurbane, 6190 corse su mese di cui oltre 6mila effettuate.
 

L'età media del parco treni della Roma Viterbo è di 20 anni, per questo Atac sta relazionando riguardo il modo migliore di spacchettare i 150 milioni di euro di finanziamenti sbloccati di fonte regionale.
 
Lo stato del servizio è dunque "solido, buono" dice Atac salvo la necessità come dicevamo di migliorare lo stato del finanziamento
 
L'assessore del XV municipio a cinque stelle riporta, dopo un incontro con i comitati dei cittadini, la priorità all'abbattimento Delle barriere architettoniche e alla revisione dei treni, chiedendo se la regione Lazio (proprietaria della ferrovia) ha già deciso di stanziare i fondi derivanti " dall'accordo Renzi-Zingaretti"
 
Discussione sullo stato del deposito rotabile di Montebello. Atac sostiene che i 150 mln stanziati siano 'il minimo indispensabile per garantire il servizio'.
 
Enrico Stefano interroga: a Piazzale Flaminio come stanno lavori? Atac: dovremo capire innanzitutto per quanto tempo dovremo interrompere il servizio a Flaminio, non saranno soltanto I mesi estivi ma molti di più. Prevediamo otto mesi di lavoro e dovremo capire come spostare i passeggeri da Acqua Acetosa a Flaminio o comunque altrove sulla Metro A
 
I nuovi ammontari di esercizio sono stati confermati sia per la Viterbo che per la Lido che per Centocelle.
 
Stefano fa menzione dell'ipotesi di riaprire la Roma giardinetti portandola appunto a Giardinetti
"Allo stato attuale il contratto di servizio con Atac valevole fino al 2019 prevede che tutte e tre le tratte siano gestite da Atac in esclusiva, per l'intera tratta".
 
Ignazio Cozzoli (misto) : "i verificatori su questa linea ci sono? Posso sapere quanti sono?" Atac: "ci sono ma non sappiamo in questo momento quanti siano impiegati sul metroferro?"
 
Alisa Mariani (M5S): "ma quindi I verificatori ci vanno sulle ferrovie? Perché io non li ho mai visti". Atac: "sulle ferrovie non vanno sul mezzo, li nascondiamo dietro ai tornelli".
 

Discussione sulla efficacia dei sistemi di chiusura dei tornelli per l'evasione nella bigliettazione
 
Pietro Calabrese (5s): "dopo la tragedia di questa estate in puglia la Roma Viterbo è stata verificata?" Atac: "non nello specifico, il ministero ha verificato tutte le linee. Atac ha regolarmente depositato l'analisi dei rischi presso l'ustif (ufficio speciale dei trasporti ad impianto fisso, ndr).
 
Calabrese: "quindi il ministero non ha chiesto specificamente cosa serviva ad Atac", Atac: "noi siamo in sicurezza, il nostro progetto è quello di passare chiaramente al doppio binario perché garantisce molto di più la sicurezza"

Ricordo che la Roma Viterbo è una ferrovia molto simile a quella che in questa estate ha effettuato il noto incidente

Mentre l'assessore del XV municipio sta tornando ad elencare gli interventi da fare nelle stazioni della Roma vt, noi ci apprestiamo a lasciare la commissione.

Atac mi conferma in via informale che il nuovo contratto di servizio non è ancora stato pubblicato.



Se ti è piaciuto questo post, restiamo in contatto, iscriviti alla Newsletter Il Treno dei Dannati.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.