martedì 27 dicembre 2016

Manifestiamo per la Stazione di Acilia Sud. Si ma contro chi?

Alla manifestazione i cartelli recitavano "Vogliamo la Stazione" e "Che fine hanno fatto i progetti", ma quale stazione vogliamo? Una stazione fantasma come Castel Fusano dove da mesi non c'è nessuno? Oppure come Casal Bernocchi dove qualcuno c'è, ma al massimo può dare qualche inutile informazione? Oppure Vitinia che sta letteralmente cadendo a pezzi - guardare la foto per credere? E a quali progetti ci riferiamo? A quelli di Zingaretti, che ha solo una fretta maledetta di consegnare tutto a Ferrovie, senza un apparente piano?


I lavori per la stazione di Acilia Sud, già non molto veloci quando andavano, ora sono definitivamente fermi e questa mattina c'è stata la manifestazione dei residenti, che giustamente chiedono chiarezza.

I cartelli recitavano "Vogliamo la Stazione" e "Che fine hanno fatto i progetti", ma quale stazione vogliamo? Una stazione fantasma come Castel Fusano dove da mesi non c'è nessuno? Oppure come Casal Bernocchi dove qualcuno c'è, ma al massimo può dare qualche inutile informazione? Oppure Vitinia che sta letteralmente cadendo a pezzi - guardare la foto per credere? E a quali progetti ci riferiamo? A quelli di Zingaretti, che ha solo una fretta maledetta di consegnare tutto a Ferrovie, senza un apparente piano?


Purtroppo quando si tratta di cose che coinvolgono svariate decine di milioni di euro e la vita di un municipio intero - e che municipio - le notizie non dovrebbero essere veicolate da un misero blog, ma dovrebbero venire direttamente dalla fonte.

Ma il governatore, come al solito, tace.

Di Lorenzo Nicolini per  RomaToday

Mattinata di protesta dei pendolari della Roma-Lido davanti al parco Vittime del Femminicidio a Dragona. Ad organizzarlo il Coordinamento Comitati di Quartiere dell'entroterra. I cittadini sono scesi in strada brandendo cartelli che recitavano così: "Vogliamo la stazione", "Che fine hanno fatto i progetti?".


"Noi non ci stiamo, vogliamo al più presto utilizzare la Stazione Acilia Sud-Dragona, il sovrappasso ciclopedonale di collegamento ed i parcheggi. - dicono i residenti - Abbiamo atteso troppo tempo e la pazienza è finita". I lavori della stazione sono fermi dal 26 novembre a causa dell'inadempienza della Regione Lazio nei confronti della società costruttrice.

"Per il nostro territorio ed il Comune di Roma, almeno nei fatti, queste opere non rappresentano una priorità. Perché non è stata avviata alcuna progettazione benché i fondi fossero stati stanziati da circa un anno dalla Regione Lazio?", si domandano.

Nessun commento :

.

.