mercoledì 7 dicembre 2016

#AssessoreRisponde - Linda Meleo si confronta con i cittadini del web

Il web è una realtà meravigliosa per avvicinare le persone alle istituzioni: oggi l'assessore ai trasporti Linda Meleo ha deciso di rispondere in diretta ad alcuni temi sollevati spesso dai cittadini. Noi abbiamo raccolto le risposte in macrotemi per una lettura veloce e precisa. - Video dell'appuntamento in fondo al post . puoi lasciare un tuo commento in fondo alla pagina o via mail iltrenoromalido@yahoo.it



Il post è disponibile anche in formato Pdf, per migliorare la lettura

Questi gli argomenti trattati

Nuovi autobus
L'amministrazione, come primo risultato, è riuscita a sbloccare la famosa procedura dei 150 mezzi attualmente in consegna.
Sono ben note le sofferenze patite dai cittadini in questi mesi di "riprogrammazione" del servizio, per questa ragione si lavorerà su un nuovo bando per 80 bus che saràm finanziato con fondi europei e residuali giubilari.
A breve inoltre entreranno in servizio 20 dei 45 filobus dedicati al corridoio Laurentina sulle linee 60 e 90.

Doppiafila
La sindaca ha già fornito delle linee guida al comandante della Polizia Locale. Si proseguirà quindi con un piano di lotta feroce a questo odioso fenomeno: è inaccettabile che i mezzi collettivi siano deviati per l'egoismo di pochi.

Evasione tariffaria
L'amministrazione ha già messo in atto un piano di "controllori fissi" su 5 linee di periferia (046, 047, 106, 107, 507 ndr). Si tratta di un primo segnale importante, che la cittadinanza ha colto e apprezzato. Sta tuttavia per essere varato un più ampio piano antievasione: saranno intensificati controlli a sorpresa, ai capolinea e in maniera fissa su altre linee.
si intende inoltre attivare un piano di doppia validazione (in entrata e in uscita) su tutta la metro C.

Bigliettazione
Ben presto il tradizionale biglietto in filigrana sarà sostituito da titoli di viaggio con "chip on paper", che scongiuraranno qualsiasi tipo di clonazione.
E' allo studio anche una carta tipo oystercard che consenta consumi puntuali di un credito ricaricabile. E' intenzione dell'amministrazione abbandonare la tariffa fissa a favore di un sistema con zone differenziate. L'attuale tariffazione obsoleta consente con 1,50€ di fare una sola fermata o attraversare tutta la città.

Metro C - Il "dopo" Fori Imperiali
L'assessore è consapevole che questo è un tema sul quale la cittadinanza chiede molto spesso risposte. Sicuramente entro settembre 2017 sarà aperta San Giovanni, ovvero il primo nodo di scambio, mentre i lavori proseguiranno sicuramente al Colosseo.
Il tracciato successivo sarà sottoposoto a un'attenta analisi di alternative che saranno poi sottoposte al giudizio dei cittadini. Stesso approccio sarà usato per il PUMS: disegnare infrastrutture richieste dai cittadini.

Metro B1 a Bufalotta
Stiamo recuperando i progetti del passato, ma non necessariamente pensiamo a una metro pesante (ovvero al prolungamento diretto della linea B1).

Preferenziali
Roma Servizi per la Mobilità ha consegnato già ad agosto un primo piano di preferenziali. Molte sono ancora in fase di studio mentre altre sono di prossima messa in opera: si pensi a quella su viale Emanuele Filiberto, che sarà attivata il 12 dicembre.
Di pari passo alle preferenziali saranno abbinate le ciclabili.
Tra fine dicembre e gennaio sarà aperta la pista ciclabile a Santa Bibiana, dal forte valore simbolico. Si proseguirà poi con le valutazioni delle ciclabili su via  Nomentana, il GRAB e delle bike lane, come su via Labicana.

Pulizia dei treni e decoro delle stazioni
Atac è al lavoro con iniziative rieducative, come quella raccontata in un video qualche giorno fa. L'assessore vuole mettere in piedi progetti di riqualificazione di stazioni e treni: "adotta una stazione" anche per recuperare un senso di appartenenza dei cittadini di questi luoghi.

Prolungamento metro B Casal Monastero
Ci sono criticità, ma si vuole portare avanti.

Le tranvie
Saranno recuperati ed efficentati i tracciati esistenti, dopodichè si passerà a nuove linee.
Una con itinerario Piazza Vittorio, via dei Fori Imperiali e piazza Venezia, poi su via Togliatti.
Altre linee sono previste nei quadranti ovest e sud ovest.
Le tranvie per l'amministrazione sono infrastrutture complementare alle linee metropolitane, realizzabili certamente in meno tempo.



Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...