domenica 13 novembre 2016

Ancora guai per gli autisti di Roma Tpl... ed anche per gli utenti

Sono passati 12 giorni (ad oggi 13/11) dalla scadenza dei pagamenti dello stipendio ed ovviamente i dipendenti non sono stati pagati, questo il loro comunicato per avvertire l'utenza che le circa 100 linee da loro gestire possono essere a rischio.



Sono passati 12 giorni dalla scadenza dei pagamenti dello stipendio, ormai noi autisti siamo giunti alla frutta perchè senza soldi, non possiamo più assicurarvi il servizio regolare delle linee gestite da Roma tpl, noi siamo stati messi in mezzo tra la nostra azienda ed il Comune di Roma Capitale, ma nonostante ciò abbiamo cercato di dare un servizio di qualità, a Roma capitale non interessa che noi lavoratori non stiamo percependo più lo stipendio, la nostra azienda non ci dice nulla, insomma stiamo allo sbaraglio!

Adesso diteci voi cosa noi ci possiamo inventare non avendo più i soldi per venire a lavorare? 

Pertanto ci scusiamo dei eventuali disagi che vi arrecheremo ricordandovi che se l'autobus non dovesse passare è stato voluto principalmente dalle istituzioni perché non hanno voluto mettere fine a questa nostra agonia, e dalla mancanza di dialogo sia dell'azienda stessa che del Comune.

Non ce ne vogliate! ma siamo stanchi,di questa situazione!


Se ti è piaciuto questo post la newsletter ti farà impazzire. Rimaniamo in contatto. Iscriviti a “Il Treno dei Dannati”.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.