lunedì 12 settembre 2016

Autobus e guasti: una possibile spiegazione?

Un post sulla Pagina di Cristian Rosso aggiunge una nuova puntata allo scontro tra l'ex Assessore Stefano Esposito e l'ex dirigente Atac Pietro Spirito. A prendere la parola è il secondo che vede in un atto dello scorso anno del Senatore la causa della disastrata situazione degli autobus odierna.



Iscriviti al Feed di Odissea Quotidiana

Questa dichiarazione è presente sulla pagina Facebook di Cristian Rosso, non ho trovato altre tracce.

"Pietro Spirito ex dirigente Atac
Siamo in presenza di una grave crisi industriale, iniziata con la decisione dell'allora Assessore Stefano Esposito che, non firmando per tempo il contratto di servizio, non consentì ad Atac di perfezionare la gara per 350 mezzi in leasing operativo, con una opzione per altri 350.


Lui preferiva la formula del full leasing, comprensivo di manutenzione, che avrebbe significato poter prendere 150 bus, allo stesso corrispettivo dei 350. Inoltre si sarebbero dovuti mettere in mobilità il 10% degli operai delle rimesse, perché non era evidentemente possibile affidare la manutenzione all'esterno e pagare anche i costi fissi della manodopera interna.

Nessuno fiatò, allora. Francesco Micheli si dimise, e sono state poste le premesse per il disastro di oggi. I fatti bisogna conoscerli, ed i responsabili andrebbero presi per la collottola e costretti, come me è come i cittadini romani, a stare alla fermata in attesa, magari con un cartello al collo."

Se ti è piaciuto questo post la newsletter ti farà impazzire. Rimaniamo in contatto. Iscriviti a “Il Treno dei Dannati”.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...