lunedì 27 giugno 2016

Quando la Metro C potrà essere un vero vantaggio?

Qualche tempo fa avevo pubblicato un post che testimoniava i vantaggi che aveva portato la Metro C, ora arrivano le precisazioni dell'Associazione Utenti del Trasporto Pubblico: "Il fatto è che con una progettazione fatta come si deve, questo caos poteva essere evitato - però che i tempi di percorrenza degli autobus che transitano per via Casilina siano paragonabili a quelli della metro" (un calcolo ad esempio da Pigneto a Termini)
 
 
Prima o poi arriverà a San Giovanni, intanto, come Associazione Utenti del Trasporto Pubblico abbiamo valanghe di lamentele di due tipi:
  1. Quelli che si sono stufati di essere scaraventati in mezzo a Via La Spezia ad aspettare un autobus per proseguire;
  2. Quelli che per questo motivo la Metro C non la pigliano proprio e, autobus per autobus, continuano ad andare col Cessocinque (105 n.d.r.).
Il fatto è che con una progettazione fatta come si deve, questo caos poteva essere evitato. Invece è stata fatta nel modo che abbiamo già segnalato.
 
Le due lamentele che segnalate sono effettivamente i punti deboli della Metro C ad oggi.
 
Ho più volte fatto presente agli autisti del 51 che potrebbero aspettare che TUTTI siano usciti dalla stazione e arrivati alla fermata prima di partire... non credo, pur con tutte queste premesse, però che i tempi di percorrenza degli autobus che transitano per via Casilina siano paragonabili a quelli della metro.
 
Il 105 da Pigneto a Termini con il traffico della mattina impiega 30 minuti, mentre 1 fermata di metro C = 2 minuti + 10 minuti a piedi per Re di Roma o di autobus per San Giovanni + 3/4 fermate di metro a vogliamo dire altri 10 minuti ?
 
Siamo a 20 minuti circa contro i 30 (se non più) del 105.
 
Ergo W la Metro C
 



Ti è piaciuto questo post? Restiamo in contatto, Iscriviti alla newsletter “
Il Treno dei Dannati”.

Nessun commento :

.

.