martedì 14 giugno 2016

Il Treno dei Desideri - Il Tram salverà Roma

Chiudiamo il ciclo de "Il Trenino dei Desideri" con le nostre riflessioni sulla rete tranviaria di Roma, emblema della maniera inefficace con la quale si è amministrata la città negli ultimi 20 anni.


Quasi un secolo fa Roma possedeva una delle reti tranviarie più vaste d'Europa: un vero e proprio patrimonio di collegamenti capillari tra il centro storico e le periferie.

Rimasti ammaliati dall'automobile, i romani scelsero negli anni '60 di inseguire il sogno di libertà che il mezzo privato portava con sè.


"La mia libertà finisce dove comincia la vostra." disse qualcuno tempo fa.

Il costante aumento del traffico fu accompagnato dall'eliminazione delle le tranvie, trasformando così i luoghi simbolo della Capitale in enormi parcheggi a cielo aperto. Oggi a Roma ci sono 955 automobili ogni 1000 abitanti, un peso inquinante insostenibile per la Città Eterna.

Il ripristino della rete tranviaria, la cui capacità va massimizzata con gli strumenti tecnologici del nuovo millennio, si configura tra le priorità che il prossimo sindaco dovrà affrontare. Per la posa di nuove rotaie sarà anche necessario aggiornare buona parte del parco rotabile e individuare un luogo adatto per ospitare il necessario nuovo deposito.

Affinchè Roma torni a dipingersi del verde degli alberi e dei tram.

Gli altri post de IlTreninoDeiDesideri

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...