mercoledì 1 giugno 2016

Devono essere i nuovi motori a scoppio...

Parola d'ordine: Minimizzare! Un fatto gravissimo viene derubricato a piccolo incidente di percorso: "In relazione a notizia di stampa", "prendendo spunto da un incendio senza conseguenze per le persone" (e meno male!) e dopo parte all'attacco "Attenzione di alcuni stakeholder tardiva e inopportuna". Guardare i video per credere

Atac: revisione autobus in corso. Nessun problema per la sicurezza

Attenzione di alcuni stakeholder tardiva e inopportuna

In relazione a notizia di stampa che - prendendo spunto da un incendio senza conseguenze per le persone avvenuto stamane su un bus di linea - rilanciano la richiesta di un'associazione di consumatori di una revisione straordinaria del parco dei veicoli, i vertici dell'azienda sottolineano di essere in piena conoscenza di tale necessità e che la revisione è peraltro già in corso.



L'azienda è inoltre perfettamente consapevole delle condizioni di vetustà del proprio parco mezzi, in superficie come sul metroferro, e in questi mesi ha lavorato per garantire la migliore funzionalità possibile per il pieno rispetto dei criteri di sicurezza e continuità di esercizio.

Episodi come quello di oggi saranno sempre più residuali e destinati a scomparire una volta che l'azienda avrà la disponibilità di adeguate risorse che consentiranno di acquisire nuovi e ulteriori mezzi oltre quei 150 bus per i quali è prevista una prima consegna già da settembre. Nel frattempo occorre moltiplicare gli sforzi manutentivi, contando sulla passione e professionalità delle proprie qualificate maestranze.



Atac osserva infine che tanta attenzione da parte di chi oggi scopre il problema sarebbe stata probabilmente più utile in tempi diversi e pregressi, sollecitando le parti alla giusta attenzione per il rinnovo del parco mezzi e la qualificazione delle maestranze, evitando inutili e dannose spese per esternalizzare lavori il cui unico risultato è stato di ridurre l'azienda ad avere un parco mezzi che per vetustà è fra i primi in Europa.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...