lunedì 6 giugno 2016

C'è un problema sicurezza sulla Roma-Lido?

Lancio di sassi contro autobus, lancio di bottiglie contro le finestre direzione di Acilia, assalto al deposito di Magliana con guardie giurate, la sicurezza dalle nostre parti non pare esistere più. Soluzioni e ricette nessuno pare averne. Tu come vedi la situazione?



Nella seconda metà di Maggio al deposito di Magliana dicono ci sia stato un episodio abbastanza grave. Si dice che una notte un gruppo di writers abbia provato ad entrare nel Deposito di Magliana.

A seguito delle guardie giurate i due sono stati bloccati, ma, da dietro ai treni, ne escono altri sei che, armati da bombolette, hanno attaccato le guardie.

Risultato della partita: guardie ricoverate una per contusioni ed al reparto oftalmico.

Forse il problema è legato al numero delle guardie giurate, sempre più scarso dalle parti della Roma-Lido e lo stanziamento dell'esercito non serve a coprire i buchi.

Questa convinzione me la sono fatta leggendo anche l'articolo di Ostia Tv

Per approfondire L'esercito sulla Roma-Lido


Da OstiaTv

Roma-Lido, lancio di bottiglie contro le finestre direzione di Acilia

Acilia – Lancio di bottiglie contro le finestre della direzione centrale del traffico ad Acilia, che hanno provocato la rottura dei vetri, lungo la ferrovia Roma-Lido. Anche questo atto vandalico, che è avvenuto quattro sere fa, non ha fortunatamente avuto conseguenze per le persone. A renderlo noto è l’Atac, preoccupata per i continui atti vandalici contro i propri mezzi e le infrastrutture, che finiscono col ripercuotersi sul servizio e quindi sui passeggeri. 

Nel pomeriggio di venerdì, infatti, un bus della linea 719 era stato fatto oggetto di lancio di sassi nelle vicinanze di via Candoni mentre usciva dalla rimessa aziendale per iniziare il servizio. 

L'atto vandalico aveva provocato la rottura di un finestrino sul lato sinistro della vettura, ma senza conseguenze per i passeggeri e l'autista. L’Atac aveva immediatamente allertato le forze dell'ordine. L'azienda rivolge un appello a tutti i cittadini per un maggiore senso civico e auspica che le forze dell'ordine, già significativamente impegnate nell'opera di prevenzione e repressione, intensifichino le attività di controllo del territorio, è l’appello dell’Atac.


Ti è piaciuto questo post? Rimaniamo in contatto. Iscriviti alla newsletter “Il Treno dei Dannati”.

1 commento :

Anonimo ha detto...

Ci dovrebbe essere molta più sicurezza invece di non essere munite le stazioni di telecamere soprattutto !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.