martedì 26 aprile 2016

Sono solo semplici frenate, o no?



Come nasce un post serio di Odissea Quotidiana? A volte in maniera semplice e casuale e cerca di spiegare altrettanto semplicemente le cose che avvengono sui treni, in modo da farci incazzare di meno, per questo è nato #MetroForDummies. Questo post non ha la pretesa di spiegare i massimi sistemi della metro, ma una piccolo evento di qualche giorno fa: una frenata apparentemente casuale.

Cosa è successo.

Venerdì scorso stavo tornando a casa ed all'altezza di Basilica San Paolo si è verificata una brusca frenata poco fuori la stazione. Dopo circa 30 secondi di stop il treno è ripartito piano per aprire le porte e continuare come se niente fosse.

Si da il caso che fossi sullo stesso treno di Marco, che mi ha sollecitato a scoprire i motivi di questa frenata.

Ma è una frenata ho pensato... che c'è da sapere di più?

Invece no. Tutto ha una spiegazione, per esempio in questo caso succede che alcuni treni vanno in emergenza su quella curva, giusto prima di entrare in stazione e, mi dicono che dopo alcune segnalazioni, si sono accorti che il ballast è un pò alto e fa intervenire la valvola binario, noi lo conosciamo col termine Train stop.



Il Train stop è quel meccanismo che in caso di attivazione toglie il consenso alla trazione e di conseguenza fa fermare di botto il treno. Da qui la frenata.

Morale della storia: mai dare per scontata anche una cosa così banale come una frenata e non pensiamo sempre "Er macchinista nun sa guidà". 

A tutto c'è una spiegazione.

Alla prossima

Nessun commento :

.

.