venerdì 29 aprile 2016

Roma TPL - Altri disagi in arrivo?

Guarda bene l'immagine qui sotto, perché, se abitualmente prendi uno di questi autobus, presto - forse già da domani - potresti avere qualche problema.
 

 
Cosa è successo?
 
Gli autisti di Roma Tpl sono, ancora una volta, senza stipendio da 2 mesi e, dopo la riunione dal Prefetto di ieri pomeriggio (andata male), si sono auto-organizzati e pare si vada verso la protesta ad oltranza, come era successo già non molto tempo fa.

 

I precedenti
 
Non andando troppo indietro nel tempo, poco più di 15 giorni fa, gli autisti senza stipendio avevano etichettato le vetture per mostrare agli utenti la loro situazione, mentre un mese fa su ogni linea gestita da Roma TLP circolava una sola vettura.
 
I motivi

Gli stipendi a questi 1800 autisti non sono stati versati perché - da come si apprende dalla società «Il Comune di Roma ci deve 80 milioni di euro. Senza non possiamo andare avanti», pare che i soldi ci siano, ma problemi burocratici impediscono la liquidazione alla Società e, di conseguenza, ai lavoratori.

Il blocco

Prima delle proteste sopra menzionate, c'era stato il  blocco ad oltranza delle linee e, anche questa volta, si andrebbe verso la medesima soluzione: il blocco totale della rete di periferia.
Ovviamente questo è il peggiore degli scenari, che speriamo non avvenga. Ma il disagio di 1.800 famiglie (insieme a quello di circa 1 milione di utenti) rimane.
 
 


Informazioni in tempo reale

Per avere informazioni in tempo reale abbiamo creato un canale  Telegram, basato anche sulle segnalazioni degli utenti, che puoi sempre consultare
RTN24-Roma Trasporti News - Se non sai come iscriverti puoi guardare il video tutorial che abbiamo realizzato

 
Sei d’accordo? Sei frustrato? Qual è la tua opinione? Lasciala nei commenti.
 
 
Ti è piaciuto questo post? Restiamo in contatto, Iscriviti alla newsletter “Il Treno dei Dannati”.

Nessun commento :

.

.