martedì 5 aprile 2016

Risolta positivamente la protesta dei dipendenti di Roma TPL, riflessioni sulla privatizzazione



Pubblico questo post, insieme a quello di ieri (Autisti Roma TPL si incatenano per protesta), per tanti motivi: il primo è ovviamente dare una conclusione alla cronaca, diciamo "per educazione", il secondo per manifestare vicinanza a persone che non percepiscono stipendio, mentre il terzo è cercare di riaprire il dibattito sulla privatizzazione. Tempo fa abbiamo parlato della possibile privatizzazione della Roma-Lido e valutavamo:
Come al solito puoi commentare in ogni modo, anche con la mail iltrenoromalido@yahoo.it
 
Comunicato USB

Si è conclusa positivamente la protesta dei lavoratori della Roma Tpl, una delegazione è stata ricevuta dalla Trotta Bus Service Spa  che insieme alla Roma Tpl che si è assunta l'impegno del pagamento immediato degli stipendi arretrati.
 
I delegati che per protesta erano saliti sul tetto di una costruzione interna al deposito sono scesi a seguito della vittoria piena ottenuta.
 
"Prendiamo atto positivamente dell' impegno, anche se le questioni sul tavolo sono ancora molte; mancano all'appello ancora gli stipendi per la Roma Tpl e la società Troiani che dovevano essere erogati entro la fine di marzo.
 
Continueremo a vigilare affinché siano rispettati gli impegni presi e per la risoluzione definitiva della vertenza" dichiara Fabiola Bravi di USB Roma e Lazio
 
 
Ti è piaciuto questo post? Restiamo in contatto, Iscriviti alla newsletter “Il Treno dei Dannati”.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...