venerdì 12 febbraio 2016

Perché a Porta San Paolo i treni non partono mai dal binario 1?



Nei commenti del post che tratta del motivo per cui "a Porta San Paolo spesso parte l'ultimo treno" è comparsa un'altra domanda che sento fare spesso: "Perché a Porta San Paolo i treni non partono nè arrivano quasi mai dal binario 1?". E' arrivato anche in questo caso il momento di dare una spiegazione.

Per poter rispondere compiutamente a questa domanda, dobbiamo parlare dei deviatoi, detti volgarmente "scambi"
I deviatoi, o scambi, sono dei dispositivi che permettono il passaggio di un treno da un binario all'altro. Sono composti da una parte fissa ed una mobile. Le rotaie della parte mobile sono detti "aghi" che vanno ad appoggiarsi su quelle della parte fissa dette "contraghi"
Ogni deviatoio è composto di due rami:

  1. Il ramo che conduce il treno a proseguire dritto si dice in retta
  2. Il ramo che conduce il treno da un binario all'altro si dice deviata

I deviatoi esistono di due tipi

  • Semplici: questi permettono l'immissione su un'altro binario che ha origine dal deviatoio. I deviatoi semplici sono "destri" o "sinistri" a seconda che il ramo deviato si dirama a destra o a sinistra rispetto al ramo principale di corretto tracciato. Sono "simmetrici" quando entrambi i rami sono deviati ovvero comportano una riduzione di velocità. Due deviatoi semplici susseguentesi immediatamente, in maniera tale che gli aghi del secondo si trovano all'interno della parte mobile del primo deviatoio, costituiscono un deviatoio "doppio".
  • Inglesi: Per motivi di spazio due deviatoi consecutivi possono essere uniti in una unica struttura detta "deviatoio inglese".



Sulla Roma-Lido i deviatoi sono comandati elettricamente dal Capo Stazione o dal DCT, Roma Porta San Paolo è l'unica stazione che deve essere sempre presenziata da un Capo Stazione perché non può essere comandata in remoto dal DCT.

Data la struttura e la complessità di manovra  i deviatoi di una stazione come Porta San Paolo  possono essere impegnati solo a velocità ridotta ed, essendo degli organi che fanno un movimento, sono soggetti ad usura e, siccome la manutenzione scarseggia (eufemismo), è preferibile non farli lavorare troppo, per cui si tende ad usare preferibilmente i binari centrali.

Nessun commento :

.

.