giovedì 26 novembre 2015

Metro B: Guasto ad un treno, pendolari inferociti - Ma inferociti contro chi?



Servizio sospeso questa mattina per treno guasto a Bologna e scoppia la Rabbia degli utenti, ma contro chi? Contro il macchinista che aveva il treno rotto? Il servizio è stato ripristinato verso le 9.30, rimane solo il disagio per i pochi treni in circolazione.
 
Per info in tempo reale e segnalazioni degli utenti potete consultare Rtn24
 
Foto di bennaker
 
Stazione di Bologna
Foto di StaltariRoberto
Il problema alla stazione di Bologna è stato ovviamente il guasto di un treno. E' inutile, veramente inutile prendersela con i macchinisti. Testimoni parlano di tentate aggressioni a personale Atac alla stazione di Quintiliani - praticamente nel nulla - i malcapitati sono stati difesi dai militari che pattugliano le stazioni.

Quando si ferma un treno, a maggior ragione in una stazione di snodo come è Bologna, il macchinista ha l'obbligo di avvertire il DCO (dirigenza centrale operativa) che deve decidere il da farsi.

Il DCO rappresenta per ogni metropolitana in cuore operativo dell’intero sistema: da qui viene comandata la marcia di tutti i treni in servizio sulla linea. Complementare al DCO è il DL, la dirigenza locale del deposito. Quando un treno esce dal servizio la supervisione del mezzo passa dal DCO al DL, che ne guida la marcia fino al binario di parcheggio. Viceversa, quando un convoglio entra in servizio il controllo passa dal DL al DCO. (Vedi MetroForDummies)

Per cui il macchinista che era ai comandi del treno a Bologna poco poteva fare, figuriamoci quello a Quintiliani, che poi manchino treni sulla Metro B è un altro problema ed è comprensibile che le persone siano esasperate, ma prendersela con chi lavora, se ragionate a freddo forse non è proprio la soluzione ideale.

 
 


Ti è piaciuto questo post? Restiamo in contatto, Iscriviti alla newsletter “Il Treno dei Dannati.

Nessun commento :

.

.