martedì 1 settembre 2015

La Cometa: tra passato e realtà



-19

Il 20 settembre io e @Treninoblu faremo da guida a chi vorrà venire con noi, in un emozionante tour per la Roma-Lido, sarà una bella occasione per incontrarci e vedere con occhi diversi una costante presenza nelle nostre vite.

Parleremo della storia della Roma-Lido, che è legata a doppio filo alla storia di tutto il X Municipio, delle attuali criticità e cercheremo di soddisfare tutte le vostre curiosità. Vi aspettiamo numerosi.

10404312_409573922567232_5569950742462304239_nVi ricordo che il tour è completamente gratuito, solo il costo del biglietto e che i bambini fino agli 8 anni non pagano.

Se non lo avessi ancora fatto, clicca qui, per conoscere il programma e le modalità di iscrizione.

Nel frattempo, per ingannare l’attesa abbiamo predisposto qualche post che racconta qualche pillola di storia della Roma-Lido,oggi la prima.

Gli albori della Roma-Lido

La ferrovia Roma - Lido di Ostia ha oltre 90 anni, ma la sua storia inizia molto prima del 1924, data dell’inaugurazione, più precisamente verso la metà del 1800. Negli ultimi anni del 1800 si assiste, infatti, alla riscoperta, da parte dei romani, del limitrofo litorale tirrenico, abbandonato ormai da diversi secoli. 

Il primo progetto per la costruzione di una linea ferroviaria che collegasse Roma al mare risale al 1868; fu studiato dall'ing. Filippo Costa e comprendeva, oltre alla ferrovia anche la costruzione di un porto fluviale di 600.000 mq.

La spesa complessiva era stimata in circa nove milioni di lire dell'epoca e lo stesso ing. Costa  aveva avuto, dal governo pontificio, la concessione della costruzione e dell'esercizio e aveva versato anche un deposito cauzionale di £ 300.00, mentre per  il finanziamento si era assicurato cospicui concorsi fra la nobiltà e la migliore borghesia romana…

Da ilmondodeitreni

 


Ti è piaciuto questo post? Restiamo in contatto, Iscriviti alla newsletter “Il Treno dei Dannati.

Nessun commento :

.

.