martedì 1 settembre 2015

Intervista a Stefano Esposito



stefano_esposito_

Twitter è una cosa meravigliosa, permette relazioni che nel mondo reale non si potrebbero allacciare altrettanto facilmente e grazie a persone come l’Assessore ai Trasporti Esposito questa cosa riesce molto più facile – Naturalmente l’intervista è falsa, o meglio, non è un’intervista ma una domanda apparentemente retorica da parte di Andrea, viene raccolta dall’Assessore che da risposte chiare e definitive. Io l’ho costruita così.

Assessore in orario punta è insostenibile avere 15 minuti di attesa. Quando saranno aggiunti altri treni sulla Roma Lido?

Questo è il massimo che riusciamo a fare

Mi faccia capire bene: quindi non c'è un piano per introduzione altri treni come anticipato in estate?

I treni sono stati introdotti per riuscire a garantire frequenza a 15 minuti

Grazie. Per garantire la frequenza bisognerebbe anche eliminare rallentamenti sulla tratta. E sperare in altri treni.

Appena trovo 180ml lo farò


Come potete leggere, lo stato delle cose sulla Roma-Lido adesso è questo: il massimo che si può fare è avere 15 minuti in orario di punta e per ora tocca pure tenere i rallentamenti sulla linea. Ringrazio Andrea per lo scambio di battute e l’Assessore Esposito per la disponibilità. Ha detto più cose lui in 3 tweet che l’intera dirigenza Atac da quando si è insediata.

Per completezza vi mostro l’immagine dello scambio di tweet, come vedete, ho modificato poche cose.

esposito

 


Ti è piaciuto questo post? Restiamo in contatto, Iscriviti alla newsletter “Il Treno dei Dannati.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.