martedì 8 settembre 2015

Il massimo splendore della Roma-Lido



-11

Il periodo di massimo splendore per la ferrovia è stato negli anni Trenta, con partenze ogni 15 minuti, in pratica la frequenza media odierna, o almeno quella che vorremmo

La ferrovia è stata una dei principali motivi dell’espansione di Ostia, del litorale romano e delle zone attraversate dalla linea, come Acilia e Risaro (oggi Vitinia), il numero di treni aumentò costantemente, soprattutto nel periodo estivo e divenne rapidamente il principale mezzo di trasporto utilizzato dai romani nel loro cammino verso il mare.

ostia1940_Piazza_Nella città di Ostia furono costruite nei pressi della Stazione Centrale:

  1. La chiesa di Regina Pacis;
  2. Gli uffici del Governatorato, proprio di fronte alla stazione, che oggi ospitano la sede del X° Municipio;
  3. L'ufficio della Posta Centrale

Nel 1941 il STEFER ha preso il posto della SEFI.

Questo periodo di splendore terminò nel 1943 quando a luglio la linea venne chiusa al traffico tra Acilia e Ostia per operazioni militari, infatti la seconda guerra mondiale ha danneggiato Roma e Ostia tra il 1943 e il 1944 e distrusse gran parte della ferrovia e delle infrastrutture, compresa la stazione di Acilia e quello di Ostia.

Il servizio è stato alternativamente sospeso e limitato a determinate zone. I treni, invece, hanno subito meno danni, perché vennero ricoverati nelle gallerie della costruendo metropolitana scampando alla distruzione.

-11
Se vuoi puoi rileggere tutti gli articoli de La Cometa, clicca qui. Buona lettura!


Il 20 settembre io e @Treninoblu faremo da guida a chi vorrà venire con noi, in un emozionante tour per la Roma-Lido, sarà una bella occasione per incontrarci e vedere con occhi diversi una costante presenza nelle nostre vite.

Parleremo della storia della Roma-Lido, che è legata a doppio filo alla storia di tutto il X Municipio, delle attuali criticità e cercheremo di soddisfare tutte le vostre curiosità. Vi aspettiamo numerosi.

La Cometa 20-9-2015Vi ricordo che il tour è completamente gratuito, solo il costo del biglietto e che i bambini fino agli 8 anni non pagano.

Se non lo avessi ancora fatto, clicca qui, per conoscere il programma e le modalità di iscrizione.

Nel frattempo, per ingannare l’attesa abbiamo predisposto qualche post che racconta qualche pillola di storia della Roma-Lido,oggi avete letto la seconda.

 


Ti è piaciuto questo post? Restiamo in contatto, Iscriviti alla newsletter “Il Treno dei Dannati.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.