lunedì 1 giugno 2015

Accade sulla Roma-Lido di domenica

Io c'ero e non mi sono divertito. Ieri era la giornata della Ciemmona, la Critical Mass in giro per Roma e Ostia ed al ritorno cosa si prende? Ma certamente la Roma-Lido e qui comincia il divertimento anche per gli utenti occasionali. In ultimo un segnale di inciviltà da parte degli utenti.



Critical Mass è un evento internazionale che si tiene in più di 500 città del mondo, avviene ogni ultimo venerdì del mese, quando i ciclisti, spontaneamente, vanno in massa a percorrere le strade delle loro città normalmente occupate dalle automobili. Critical Mass si concentra sul diritto di utilizzare le strade in modo altro che non semplici luoghi dove far circolare ed ammassare le automobili... (continua su ciemmona.noblogs.org)

In particolare la Critical Mass sulla Colombo ha il compito di ricordare che su quella strada ci sono tanti tronchetti di pista ciclabile fatti bene, ma totalmente sconnessi tra di loro. Non c'è un asse ciclabile tra Roma e Ostia. In generale per Roma, pur avendo un Sindaco Ciclista, a parte qualche caso, la situazione è molto indietro.

Io c'ero e la Roma-Lido è la solita merda

Un altro giro di biciclette per Roma, panico sulla Cristoforo Colombo e rientro, come al solito, da paura sulla Roma-Lido.

I treni erano ogni 15 minuti (come da orario domenicale) e comunque la gente va al mare e come ci va, purtroppo ci torna dal mare e quindi a Lido Centro abbiamo dovuto far saltare ben tre treni per il fatto che i treni arrivavano già carichi di bagnanti dalle precedenti stazioni. 

Per cui dopo aver lasciato passare i treni a Lido Centro, siamo andati a Stalla Polare, dove abbiamo preso una MA200 che curiosamente aveva malfunzionamento alle porte, apriva e chiudeva...

Come al solito inefficienti ed impreparati a gestire il flusso, non voglio nemmeno immaginare quanti soldi Atac può aver perso per i mancati introiti oggi.

Ore 20.44 Lo stato di un #romalido appena arrivato a ostiense. Per dire della civiltà della gente.. (robylalo)

L'educazione degli utenti

Nessun commento :

.

.