sabato 18 aprile 2015

#MetroA Cosa è successo veramente?

Era impossibile lo fosse, a nessuno sano di mente verrebbe in mente di fermare un treno e far scendere le persone. Dato che l’Atac farà un’inchiesta interna, mettiamo a disposizione questo documento dove si capisce che l’ordine di fermare tutto è venuto da fuori.

metro_1Mi riferisco ai fatti successi ieri mattina sulla Metro A, con l’aggressione al macchinista, reo di aver spontaneamente fermato il suo treno ed a proposito come nota personale aggiungerei che dovete riflettere quando anche voi da domani vorrete farvi giustizia da soli, oppure quando, da dietro ad una tastiera, vorrete insultate quel macchinista o quel controllore.

Questo video scagiona completamente il macchinista, come era ovvio già prima, ma questa è la prova e la reazione degli utenti è stata semplicemente esagerata e , sono sicuro che rivedendosi, anche loro se ne stanno vergognando.

La morale è che la dobbiamo smettere di farci la guerra tra poveracci, i responsabili in questo momento se ne sbattono le palle, così come ieri e come domani…


Prima di analizzare cosa mostri il video, è necessario andare a vedere cosa sia il DCO, la dirigenza centrale operativa: “il DCO rappresenta per ogni metropolitana in cuore operativo dell’intero sistema: da qui viene comandata la marcia di tutti i treni in servizio sulla linea”. Per approfondire l’argomento e conoscere i compiti del DCO, vi rimando al post di #MetroForDummies, la guida fatta per farvi conoscere le cose (ed incazzarvi di meno)

Dal Video sono evidenti sia gli ordini impartiti dal DCO “servizio fermo” ed “evacuare i treni”, sia la volontà del macchinista di non volersi fermare “hanno tirato l’allarme” e “questi me menano”. Ed è indubbio che questo ordine sia partito prima delle 8.30, ci sono centinaia di testimonianze che raccontano di aver visto il treno fermarsi prima della fine della fascia di garanzia.

Dopo aver letto il post di ieri e tutti i giornali che ne hanno parlato e, soprattutto, aver visto questo video, mi piacerebbe sapere la tua opinione.

#IoStoCoiMacchinisti

2 commenti :

Anonimo ha detto...

Il problema di fondo è che gli utenti sono esasperati da tempo per i disservizi continui del sistema di trasporto romano. Anche senza che ci sia uno sciopero, siamo quotidianamente in balìa del caos, con le metropolitane ogni 15 minuti in orario di punta, stipati come sardine e i treni che si fermano o rallentano in mezzo al percorso o prima di ripartire da una stazione ci fanno un pensierino di 5 minuti...

Anonimo ha detto...

Inutile prendersela con chi deve solo ubbidire.Prendiamocela con chi non mette mano ai disservizi, con chi manda fallite le aziende e poi se ne va via con liquidazioni milionarie. Quello che è successo non è altro che la reazione che vogliono dall'alto. Una guerra fra poveri.Visto come Marino è stato veloce a dire che già da martedì partiranno i primi licenziamenti? Tutto questo senza neppure sapere se ci sono i presupposti...approfondire prima di criticare è un' arte che gli italiani non conoscono.Prima di parlare chiedetevi perché.

.

.