venerdì 27 marzo 2015

Sciopero in Atac Lunedì 30 Marzo

Eccoci pronti ad un'altra mezza giornata di sciopero lunedì prossimo, come se il lunedì non fosse da sola una giornata di merda. Oltre all'annuncio che potete trovare su qualsiasi sito o blog, ho voluto approfondire i motivi di questo sciopero. Vi invito a leggerli per farvi un'idea, ma comunque la sostanza non cambia: non servirà a niente. Previsioni sulla Roma-Lido? L'USB - il sindacato delle chiavette - è in grado di farla chiudere, per cui prepariamoci al peggio.

Da Sito Atac

Lunedì 30 marzo, sciopero del trasporto pubblico di 4 ore, per le società Atac e RomaTpl, indetto dalla sigla sindacale USB, dalle ore 8,30 alle 12,30 sono a rischio le corse di autobus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo.

Durante lo sciopero potrebbero essere temporaneamente disattivati, nelle stazioni metropolitane, ascensori scale mobili e montascale
 
I perché
 
Mi sarei anche un pò rotto di non sapere perché sta gente indice scioperi e allora sono andato a controllare se tante volte avessero pubblicato i motivi dell'agitazione.
 
Bene, li ho trovati. Li potete leggere qui.
 
Qui invece la proclamazione dello sciopero
 
Serve una risposta dal mondo del lavoro, serve una risposta forte degli autoferrotranvieri che non si piegano difronte all'attacco che CGIL,CISL e UIL hanno messo in campo con, il così detto, "testo unico sulla rappresentanza", attraverso il quale si vuole sancire il monopolio della stessa rappresentanza sindacale e far naufragare definitivamente il diritto all'esercizio di sciopero. 
 
PER QUESTO INVITIAMO TUTTI I LAVORATORI AUTOFERROTRANVIERI
"NELLA CORSIA DI LOTTA"
30 MARZO 2015, SCIOPERO NAZIONALE DI ORE 4 
CONTRO:
  • TAGLI AI SERVIZI DI WELFAR LOCALE, AI FONDI PER LE POLITICHE SOCIALI, LIBERALIZZAZIONI, PRIVATIZZAZIONI, SVENDITA DEI BENI COMUNI;
  • DELEGHE SUL LAVORO (jobs act);
  • IL CONTINUO INNALZAMENTO DELL'ETA' PENSIONABILE;
  • UN CCNL FANTASMA;
  • IL MONOPOLIO DELLA RAPPRESENTANZA SINDACALE. 

1 commento :

Anonimo ha detto...

Le solite motivazioni sullo sciopero ovvero motivazioni che riguardano i diritti degli autisti e non i diritti dei passeggeri che pagano regolare biglietto o abbonamento, non hanno colpe, ma sono spesso vittime di disservizi e di scioperi vari.

.

.