lunedì 9 febbraio 2015

Voci dal tour nel sottosuolo di Roma...

Cosa vi siete persi! Piccoli racconti e impressioni a caldo sulla passeggiata di ieri mattina tra Termini ed Eur Palasport. In omaggio con la lettura ecco qualche foto scattata dai "passeggianti" - Alla fine di tutto mi viene una domanda: Ma l'Atac proprio niente niente, noi con zero mezzi abbiamo organizzato una passeggiata divertente per appassionati e non. Poi sicuramente hanno fatto qualcosa, sono io che non me ne sono accorto...
 
 
 

Un tour nel sottosuolo di Roma per festeggiare i 60 anni della Metro B. Si è svolta oggi la gita gratuita, partita da stazione Termini e conclusa all’ex Esposizione Universale, con diverse tappe intermedie.
 
Spiegate le tecniche di costruzione. Ai partecipanti, sono state spiegate le tecniche di costruzione e l’importanza trasportistico–sociologica che hanno giocato la linea B e le altre metropolitane costruite a Roma, in un confronto tra passato e presente. L’avvenimento è stato organizzato dai blogger @TreninoBlu e @iltrenoromalido.
 
Ringraziamenti. Carlo (@TreninoBlu), al termine della “entusiasmante” gita, ha voluto rivolgere diversi ringraziamenti come quello ad Andrea, il nostro caro @iltrenoromalido, “per avermi sostenuto e supportato nell’organizzazione e nella pubblicità dell’evento, nonché per il sostegno morale per tutto il tour”.
 
Il Graf. Un ringraziamento al Graf (Gruppo amici della ferrovia) nelle persone di Giuseppe Nicola De Grisantis (al quale esprimo il mio più sentito riconoscimento per avermi trasmesso generosamente tante informazioni sulla ferrovia dell’E42), Valerio Varriale (che ci ha sapientemente illustrato l’evoluzione dell’EUR) e Edoardo Franchi (per aver pubblicizzato l’iniziativa sul sito del Graf).
 
Fotografie. Ai partecipanti è stato rivolto l’invito a inviare le fotografie scattate durante il tour. L’indirizzo email è: etrgiallo@gmail.com e iltrenoromalido@yahoo.it Con gli scatti più significativi sarà confezionato un album per rivivere la bella giornata.
 
 
Oggi la prima metropolitana d'Italia, spegne 60 candeline: è la Metro B di Roma. Molti eventi sono stati organizzati nella capitale per festeggiare questo "compleanno", tra questi quello a cui ho partecipato: "60 Anni di Metro B - A spasso con @iltrenoromalido e @TreninoBlu".
 
L'incontro è stato a Piazza Dei Cinquecento (Metro Termini), da qui siamo andati a Cavour dove Carlo (organizzatore dell'evento) e Andrea (TrenoRomaLido) ci hanno illustrato la struttura della stazione e fatto capire quanto sia stato difficile costruirla.
In seguito abbiamo capito il funzionamento dei semafori in metro:
  • Rosso imperativo: divieto assoluto di transito; in caso di passaggio, un dispositivo frena automaticamente il treno.
  • Rosso permissivo: sotto il rosso compare una piccola P, e il treno può procedere ma a una velocità molto ridotta.
  • Arancione: passaggio regolare ma comunque regolato da limiti di velocità.
  • Verde: via libera!
 Dopo di che siamo andati a Piramide dove abbiamo visto il capolinea della ferrovia RomaLido...
 
 

Nessun commento :

.

.