mercoledì 28 maggio 2014

#Rassegnati Stampa Metro e la #RomaLido

Benvenuti nella giungla! Leggo su Metro: "Se c'è un servizio puntuale lungo la tratta ferroviaria Roma-Lido, è quello reso sui social network dai pendolari". Complimenti a tutti, questo è Citizen Journalism e non ci paga nessuno, anzi... -  ed in più aggratis le nuove dichiaranzioni dell'Assessore Improta che praticamente getta la spugna: "Non possiamo essere accusati della carenza di servizi sulla Roma-Lido o sulla Roma Viterbo, perché queste tratte hanno problemi strutturali che devono essere affrontati dalla proprietà, cioè dalla Regione" - E la Regione? E Zingaretti, a parte una lettera di intenti di un annetto fa, direi che non è pervenuto...

Da Metro che ha avuto la compiacenza di citarci, altri no...

Odissea Roma-Lido“Intervenga la Pisana"
Se c'è un servizio puntuale lungo la tratta ferroviaria Roma-Lido, è quello reso sui social network dai pendolari, i quali denunciano regolarmente tutti i disservizi subiti da chi viaggia tra Roma e Ostia. Ieri mattina, oltre ai ritardi tra un treno e l’altro (con file chilometriche lungo le banchine), l’aria condizionata guasta e le carrozze stracolme, i viaggiatori hanno anche dovuto camminare lungo i binari per il guasto di un convoglio. Un quadro sconfortante, sul quale è intervenuto l’assessore capitolino all’Ambiente Guido Improta, durante l’assemblea congiunta tra le commissioni Trasporti e Bilancio del Comune di Roma.

“Non è colpa nostra”
«Non possiamo essere accusati della carenza di servizi sulla Roma-Lido o sulla Roma Viterbo, perché queste tratte hanno problemi strutturali che devono essere affrontati dalla proprietà, cioè dalla Regione» ha spiegato Improta, aggiungendo: «Se questa vuole investire sulle linee con il project financing bene, altrimenti trasferisca i fondi necessari ad Atac».

(Metro/foto da odisseaquotidiana.blogspot.it)

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.