mercoledì 26 marzo 2014

Vietato parlare male dell’#Atac – Parola dei Sindacati

I Sindacati si svegliano, prendono carta e penna e scrivono una cazzata! - “A fronte dei molti articoli apparsi sulla stampa, che in alcuni casi riprendono i tweet dell’utenza contro l’immagine e l’operato del personale di front-line, contribuendo ad alimentare un’assurda insofferenza nei confronti di chi indossa la divisa Atac” – Cioè la colpa è dell’utenza che vive situazioni infernali quotidiane? Mi sa che avete leggermente sbagliato bersaglio (e manco di poco) – Ah ci sarà uno sciopero il 7/4

sciopero2

Da: http://www.rassegna.it/

"L'aggressione subita da un operatore della stazione metro di Piramide nella serata di venerdì scorso ripropone drammaticamente il problema della sicurezza delle lavoratrici e lavoratori che svolgono in Atac attività di front-line". Così, in una nota, Marco Capparelli, Gianluca Donati, Simona Rossitto e Valentina Iori, segretari di Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti e Ugl Fna di Roma e del Lazio.

[…]

"A fronte dei molti articoli apparsi sulla stampa, che in alcuni casi riprendono i tweet dell’utenza contro l’immagine e l’operato del personale di front-line, contribuendo ad alimentare un’assurda insofferenza nei confronti di chi indossa la divisa Atac - proseguono - non si ha notizia di alcuna comunicazione aziendale a tutela e salvaguarda dei propri dipendenti. Anzi: Atac continua a incoraggiare le segnalazioni tramite i social network, scaricando sulle lavoratrici e lavoratori il penoso stato del servizio offerto.

 

E dopo #erdogan anche i sindacati dei tranvieri romani hanno il terrore dei social network” con questa frase mi è stato segnalato questo articolo da 38bannato e devo dire che l’esempio sia perfettamente calzante, chi vive nel medioevo si comporta così!

Si censura, non se ne deve parlare, sennò ci saranno catastrofi che voi umani non potete nemmeno immaginare…

Il comunicato è semplicemente delirante e pare mischiare a caso tanti argomenti insieme, prendendo a pretesto un fatto gravissimo, ma isolato, come l’aggressione ad un dipendente a Piramide venerdì scorso, ma poi qualcosa si inceppa e prende una strada pericolosa.

Se la prendono con gli utenti che scrivono tweet e post per segnalare disservizi, no anzi (secondo loro) per ledere “l’immagine e l’operato del personale di front-line”, cosa assolutamente falsa, ma poi se la prendono con l’utenza? Con i clienti? Anche loro come l’Atac?

Certamente chi lavora a contatto col pubblico è più soggetto ad eventi spiacevoli, ma è il brutto di stare front-line e lo è per qualsiasi tipo di lavoro (e lo sapete bene)… Personalmente ho fatto lavori front-line nella mia vita e mi è capitato di tutto, una volta lavoravo al customer care di un grande magazzino e sono stato minacciato da un cliente scontento con una pistola, per dirne una.

I Social Network, twitter in particolare, sono uno strumento che mostra frammenti di vita, non servono a diffamare i lavoratori, possono a volte mostrare singoli comportamenti sbagliati, ma non incitano all’odio in particolare semmai il bersaglio è l’Atac ed anche questo lo sapete bene. I giornali non fanno altro che raccogliere questi frammenti e fare una storia completa, niente di più.

Sul fatto che l’Atac incoraggi segnalazioni sorvolerei, l’Atac non parla con noi come ufficilamente non parla con voi…

A proposito di comunicazione, voi non state meglio dell’Atac, io devo ancora conoscere ufficilamente le cause degli scioperi che avete fatto negli ultimi due anni, ora ho scoperto che ce ne sarà uno il 7 Aprile, è sempre per il CCNL che non riuscite a rinnovare da appena 7 anni?

Scusate se traspare un pò di amarezza dalle mie parole, doveva trasparire tutta l’incazzatura nell’essere tacciato di “alimentare un’assurda insofferenza nei confronti di chi indossa la divisa Atac” ed a questo non ci voglio stare. Ho molte persone, anche tra i dipendenti Atac che leggono ciò che scrivo, a volte si discute, ma c’è rispetto insieme si cerca di informare e di sdrammatizzare le situazioni peggiori, per stemperare gli animi.

Perchè quando ti fai un giro sui treni della Roma-Lido in giornate particolari non sei sempre lucido quando arrivi a Piramide, ma questo credo che non lo sappiate…

Cioè mi state facendo difendere l’Atac?

Con immutata disistima @Iltrenoromalido

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.