venerdì 3 gennaio 2014

Viaggi e di...sagi con le tratte ferroviare

Bel post di @fragalegalante su Castelli Notizie - La Roma – Velletri, fresca vincitrice del Trofeo Caronte, ci concede l'onore delle Armi e parla di noi, della gemellina "succursale" - State attenti, siamo piccoli, ma se facciamo una media Disagio per Km di ferrovia non vi vediamo proprio...
 
 
 
Durante questi giorni di festa mi sono divertito a cercare su Twitter delle curiosità che potrebbero far sorridere e anche riflettere; un account che mi ha molto colpito  (vi invito tutti a visitarlo) Il treno Roma Lido (presente anche su FB) che ha superato le 2000 iscrizioni o follower (se proprio vogliamo usare il termine esatto), diventando una delle pagine di punta della Piattaforma.
Al suo interno si può visionare un vero e proprio diario di viaggio o di…sagi (come ci gioca il titolo) tenuto da un utente che ogni mattina prende il suo trenino per andare a lavorare nella Capitale incontrando di tutto e di più. Questo profilo è diventato talmente famoso che tutti i pendolari segnalano le difficoltà che incontrano, non solo sui vagoni ma anche prendendo tutti i mezzi che ci sono a Roma.
Questa tratta si può gemellare benissimo con la  nostra “centrale” (mentre la loro io l’ho soprannominata simpaticamente “succursale”) Roma – Velletri (eletta da poco la peggiore linea  Regionale) sia per i disservizi che ci sono all’interno dei treni (fumo, puzza di sporco, servizi igienici  precari, finestrini rotti o incastrati, sedili sfracellati e chi più ne ha più ne metta) che per le continue soppressioni delle corse  (per arrivare a Velletri, una volta, si è toccato il record assoluto da Guinness dei Primati di 3 ore di ritardo) creando dei forti complicazioni a chi deve percorrerli facendoli arrivare con innumerevoli “lentezze”; questo non è affatto corretto per chi ogni giorno spende  soldi per acquistare un biglietto.
‘Notiziando’, a cura di Francesco Galante, 24enne veliterno, da anni impegnato nel campo del sociale, al fianco soprattutto dei diritti dei disabili, categoria della quale non ha mai nascosto di appartenere, sfoggiando con orgoglio e determinazione la sua volontà di combattere quotidianamente per la salvaguardia e la promozione dei diritti di chi quei diritti vede spesso scalfiti. In questo contesto s’inserisce la ‘sua’ trasmissione in onda da due stagioni sulle frequenze di Radio Mania, dal titolo ‘Disabili(tanti) –Operatori nel sociale”.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.