lunedì 9 dicembre 2013

Sui provvedimenti disciplinari…

Vi prego, fatemi fare un’analisi del Provvedimento disciplinare inviato a Michela Quintavalle – Premetto che credo sia un provvedimento giusto, ma ora cominciamo a ridere: lesivo del “decoro di Atac”, l’Atac al decoro non ha più diritto da quando si sono autotruffati stampandosi da soli biglietti falsi, cosa può essere più lesivo di questo? – Vertici aziendali: la parte buona parla solo per comunicati e manda Marino a prendere gli schiaffi, per la parte peggiore citofonare San Marino – Poi avrei due domande: 1. cosa è stato fatto ai responsabili del Bigliettigate? Lettera di richiamo? – 2. E ai dirigenti che hanno portato all’estero soldi? - Queste due semplici domande le faccio come Persona che vi paga lo Stipendio (finora non meritato), dato che pago l’abbonamento e voi mi erogate un servizio (di merda), credo di aver diritto di sapere… – Per chiudere col botto: Strane coincidenze…

024

Vi prego, fatemela fare, purtroppo non riesco a trattenermi…. Voglio fare un pò di analisi del Provvedimento disciplinare inviato a Michela Quintavalle…

Intanto inizierei col dire che è giustissimo; presumo che andare in televisione a parlare malissimo dell’azienda per cui lavori, ti possa porre in “cattiva luce” rispetto alla stessa, ma ritengo che conoscesse perfettamente il rischio a cui andava incontro, sono stati fatti richiami, in Atac e non, per molto meno.

Finito ciò cominciamo a ridere:

Cito dal Testo:

Con atteggiamento di disprezzo ha rilasciato dichiarazioni, caratterizzate da tono polemico e aggressivo, lesive del decoro di Atac spa, dei vertici aziendali, nonché dei suoi diretti superiori

Allora io sto ancora cercando questo fantomatico “decoro di Atac”, l’Atac al decoro non ha più diritto, non solo per le condizioni disumane in cui fa viaggiare le persone quotidianamente (sarebbe la ragione sociale dell’azienda), ma cazzo, questi si sono autotruffati stampandosi da soli biglietti falsi, cosa può essere più lesivo di questo? Dire che i turni sono massacranti e che peggio dei dipendenti “marmellata” l’azienda tratta solo gli utenti?

Perchè poi ci sono altri dipendenti, quelli che portano soldi in nero a San Marino, quelli si che sono trattati coi guanti…

Vogliamo poi parlare dei vertici aziendali?

Rinfresco la memoria: I Vertici aziendali sono quelli che parlano solo per comunicati stampa (Il fronte dei Padroni del Vapore) e che nel famoso comunicato ammettevano candidamente “Sapevamo tutto”… Sapevamo tutto? E stai ancora al tuo posto? Non ti sei dimesso? Ricordo anche che la conferenza stampa fu fatta da Marino, che in questo casino c’entrava ancora meno…

Questa è la parte buona dei vertici aziendali, per la parte peggiore citofonare San Marino.

Per il resto penso che possa aver ragione l’azienda e, come ho già detto, credo che il rischio fosse calcolato.

Per essere onesti (atac, onesti, vabbè…), io porrei qualche domanda, che verrà come sempre ignorata:

1. Come indagine interna (non della magistratura, togliamo l’alibi) cosa è stato fatto ai responsabili (perchè qualche responsabile della stampa clandestina l’avrete individuato) del Bigliettigate?

2. Avete per caso fatto una lettera di richiamo anche per i dirigenti che hanno portato soldi a San Marino? no, lo chiedo perchè mi sembra una roba un pelo più grave che sparare sulla Croce Rossa da Vespa…

Queste due semplici domande le faccio come Persona che vi paga lo Stipendio (finora non meritato), dato che pago l’abbonamento e voi mi erogate un servizio (di merda), credo di aver diritto di sapere…

Io sono comunque del convincimento che la Lettera di richiamo partita, sia l’unico provvedimento disciplinare fatto in questi mesi, una cosa tipica di un paese che si affanna a cercare la pagliuzza nell’occhio del più debole, trascurando la trave che ha nel culo…

Cordialità

P.S. Ah, quasi dimenticavo: lo noto solo io che da quando sono partiti I provvedimenti disciplinari agli autoorganizzati, sulla roma-Lido almeno sono comparsi questi?

563662_331507193659019_1029462888_n

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.