giovedì 19 dicembre 2013

@ignaziomarino, dove eri ieri sera? Noi sulla #RomaLido

Una guerra tra poveri, mentre i responsabili di tutto ciò erano impegnati altrove e fallendo tutti gli obiettivi andranno a casa (ma non oggi) con ottime buonuscite – Gente lontana anni luce dalla realtà, solo chi era li può capire, noi c’eravamo, voi dove eravate?
1374153348192
Io posso capire una situazione lavorativa non accettabile da parte sia dei macchinisti sia del personale addetto alle pulizie ..... ma comportarsi come oggi..... creando 2013-12-18 18.11.31disagi ai pendolari è fare una guerra tra poveri....qui il problema non sono i lavoratori ma una dirigenza metrebus incapace di risolvere i problemi.... che molto probabilmente andrà a casa con una buona uscita a 5 o 6 zeri pur avendo fallito su tutti i fronti....
Un assessore alla mobilità ed un sindaco che sono anni luce lontani da una realta che i pendolari sono costretti a vivere sulla propria pelle....è facile fare il figo una domenica mattina con la bicicletta sul treno...... ma Ignazio stasera dove eri mentre migliaia di persone dopo ore di onesto lavoro non riuscivano a tornare a casa......dove stavi Ignazio?????????????
Paolo Altre amenità sparse
Il massimo della solidarietà per la ragazza (dipendente ATAC) che ad Acilia intorno alle 20.50 si è dovuta subire l'aggressione (verbale) di uno dei pendolari presenti sul treno. Urla e parolacce non sono bastate. Alla frase "per voi ci vorrebbe il Duce" mi sono sentito male e sono andato via.
Michele
Avete stufato...meritereste di essere tutti licenziati.Voi un lavoro ed un contratto lo avete...Io nn posso permettermi di nn andare a lavorare.Andate a casa!!!!
Elisabetta
Piramide ore 18.50. il treno partirà alle 19. La situazione pare tranquilla: guardie giurate chiacchierano davanti l'ufficio del capo stazione, poliziotti esaminano il secondo binario, personale delle pulizie in protesta ai tornelli di uscita.
I cestini strabordano di immondizia, cartacce tutt'attorno e anche sotto le panchine.
'na tristezza infinita.
Intanto bil treno si riempie pian piano... speriamo bene. Massimiliano se ogni giorno dobbiamo affrontare una lotta fratricida per poter andare anche noi a lavorare la pazienza e la comprensione non è una cosa che una persona che non la vive non la condivide. tutti hanno il diritto di andare a scuola o al lavoro. Maria 1486759_1407434016161543_331838232_nSituazione assurda.... bloccati sui treni che nn partono.... stazione sporca e fatiscente.... gente che si mena... assurdo!! Andrea Magliana ore 18,15. Del treno nemmeno l'ombra. Folla composta e civile , giustamente avvelenata. Comunicazioni meno di zero. Francesco










Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.

.